Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Medici, rafforzare territorio senza 'cattedrali nel deserto'

Medici, rafforzare territorio senza 'cattedrali nel deserto'

Salute e Benessere
Medici, rafforzare territorio senza 'cattedrali nel deserto'
© ANSA

Le risorse della missione 6 del Piano nazionale di ripresa e resilienza Pnrr "non siano finalizzate a creare 'cattedrali nel deserto' ma siano utilizzate in modo appropriato ascoltando le proposte dei professionisti e dei medici in particolare: il nostro obiettivo principale è garantire l'offerta sanitaria di cui davvero ha bisogno il cittadino attraverso l'attuazione del Pnrr che veda, in prima linea, anche i medici come protagonisti del cambiamento". A chiederlo è Scotti, segretario nazionale della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg), nella sua relazione in occasione del 78/o congresso Fimmg in corso a Villasimius.

La Fimmg, rileva Scotti, "nel sottolineare la grande capacità di ascolto di questi temi da parte del Ministro Speranza, chiede interventi immediati, già nella prossima Finanziaria, finalizzati alla partecipazione della Medicina Generale al potenziamento del Territorio". Ciò perchè i medici "sono stanchi, arrabbiati e sfiduciati per l'assenza di ascolto". Se la sanità pubblica, avverte infatti Scotti, "continua ad essere marginalizzata perché le procedure, la programmazione e gli interventi non sono coerenti con i reali bisogni di assistenza sanitaria, emerge sempre di più la nuova sanità 'sostitutiva' fatta di committenza, assicurazioni, fondi sanitari". (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X