Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Salute: Fofi, dialogo con paziente è plus dei farmacisti

Salute e Benessere
Andrea Mandelli, presidente Fofi (Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani)
© ANSA

"La riscoperta di un ruolo che abbiamo sempre voluto proporre come futuro al farmacista italiano e oggi viene confermato è importante. Siamo soddisfatti. Siamo sempre stati convinti che il vero plus della professione fosse questa capacità di avere un rapporto unico con il cittadino". Lo ha detto Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi) che questa mattina a Bologna ha partecipato a Cosmofarma Exhibition 2019, la fiera dedicata al mondo della farmacia, agli operatori e alle aziende.
Tema centrale della kermesse di quest'anno il rapporto tra il farmacista e il cittadino che merita, ha spiegato Mandelli tra gli stand, di ricevere servizi in luoghi, come la farmacia, "dove il professionista può dare una risposta di sistema", un modo anche per "rafforzare un servizio sanitario nazionale che ha dei problemi importanti, ma che va sostenuto".
Ragionando sulla professione, il numero uno della Fofi ha parlato della formazione e del dossier di gruppo della Federazione. "Abbiamo investito molto, è una possibilità per i professionisti di avere un percorso di formazione che non implica tutte quelle ore e tutti quei crediti che poi magari fanno perdere il filo di un aggiornamento. E' un progetto fatto con il Ministero della Salute - ha concluso - che offre la possibilità di percorrere delle linee formative più aderenti alla necessità della professione. Meno ore, più punti per ottenere specializzazioni che servono alla comunità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X