Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Vw fornirà a indiana Mahindra un milione di piattaforme MEB

Vw fornirà a indiana Mahindra un milione di piattaforme MEB

Il Gruppo Volkswagen fornirà a Mahindra & Mahindra, il colosso indiano dei suv e dei fuoristrada, componenti per le piattaforme elettriche MEB tali da permettere nel ciclo di vita dei nuovi suv Born EV la produzione di un milione di architetture 'Inglo' che il Gruppo M&M sta completando proprio sulla base della tecnologia delle batterie e degli altri componenti di Vw. L'accordo di fornitura finale sarà negoziato in modo costruttivo e legalmente conforme entro la fine dell'anno in corso.
    L'annuncio è stato dato congiuntamente delle due aziende, quale programma di espansione dell'accordo di partenariato che Volkwsagen e Mahindra avevano firmato all'inizio di quest'anno.
    Inoltre, si legge nella nota, le due società esploreranno ulteriori opportunità di collaborazione, aprendo la prospettiva verso un'alleanza strategica ancora più ampia per accelerare l'elettrificazione del mercato automobilistico indiano.
    "Siamo felici di aver identificato un ambito di collaborazione più ampio tra le nostre due società - ha commentato Thomas Schmall, membro del board di Volkswagen AG con responsabilità per la tecnologia e Ceo di Volkswagen Group Components - Insieme, Volkswagen e Mahindra possono contribuire in modo significativo all'elettrificazione dell'India, un enorme mercato automobilistico con ambiziosi impegni di protezione del clima. La piattaforma elettrica MEB e i suoi componenti sono fondamentali per una mobilità sostenibile a prezzi accessibili in tutto il mondo".
    "La partnership - ha aggiunto Schmall -non solo dimostra che la nostra attività di piattaforma è altamente competitiva, ma anche che MEB è sulla buona strada per diventare una delle principali piattaforme aperte per la mobilità elettrica. Stiamo quindi realizzando il focus della nostra strategia Volkswagen New Auto per rendere il business delle piattaforme un pilastro forte del nostro Gruppo e per sbloccare futuri profitti attraverso economie di scala".
    Contestualmente alla inaugurazione del nuovo centro Mahindra Advanced Design Europe a Banbury, nel Regno Unito, la Casa indiana ha dettagliato il suo programma per il passaggio all'elettrico fornendo dettagli e immagini dei suv che saranno realizzati sulla nuovissima architettura Inglo. In base all'accordo questi 4 modelli saranno equipaggiati con componenti MEB tra cui gli elementi di propulsione elettrica, il sistema di gestione e le celle batteria di tecnologia Volkswagen. Si tratta dei modelli XUV.e8, XUV.e9, BE.05, BE.07 e BE.09 e i primi quattro di questi saranno lanciati tra il 2024 e il 2026.
    Come mostra la denominazione di questi futuri prodotti, Mahindra ha anche deciso di lanciare due nuovi marchi, creati appositamente per il portafoglio dei prossimi veicoli elettrici ed elettrificati. Si tratta della denominazione XUV - con il logo Twin Peak in rame - e dell'inedito marchio esclusivamente elettrico chiamato BE.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X