Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Cagliari, il distributore di benzina ora parla in sardo

Cagliari, il distributore di benzina ora parla in sardo

Anche il distributore automatico di benzina parla in sardo. Basta avvicinarsi alla colonnina per il pagamento e la scelta del quantitativo di combustibile: la voce è chiara, decisa. Ma le parole non sono in italiano: "Poni sa banconota. O le carte".
    L'accento è cagliaritano. E infatti il distributore, gruppo Eni, è in via Bacaredda, si trova a Cagliari, proprio sulla strada che porta il nome di uno storico sindaco del capoluogo.
    Si continua così: "Deppis digitare il codice sulla tastiera. E premere il tasto verde po cunfirmai". Intuitivamente sono parole che può capire anche un cliente o turista della penisola. Ma il display è molto chiaro nelle istruzioni: se non si comprendono le parole, le immagini guidano comunque chi vuole mettere benzina o gasolio.

 

    Non si tratta dell'unico caso in Sardegna. In altri distributori nel nord dell'Isola, sempre a marchio Eni, la voce guida per la colonnina del self service stavolta parla in sassarese: "Poni lu codizzi" ("digita il codice"). La novità rientra in un piano dell'azienda che coinvolge oltre 100 province in tutta Italia dove sono state attivate le istruzioni in lingue minoritarie o dialetti. 
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X