Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Moto: Aprilia conferma A.Espargarò e Vinales per due stagioni

Moto: Aprilia conferma A.Espargarò e Vinales per due stagioni

Motori
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 26 MAG - Aprilia Racing conferma i suoi piloti, Aleix Espargaró e Maverick Vinales, che saranno in sella alle RS-GP ufficiali nelle stagioni 2023 e 2024. Una scelta che per Espargarò (una vittoria e tre podi consecutivi) premia "l'affiatamento tra moto e pilota" come "uno dei fattori chiave per il successo". Su questa linea, aggiunge Aprilia, "si basa la conferma sia del vincitore del GP di Argentina sia di Maverick che ora ha di fronte gli stessi obiettivi di sempre maggiore integrazione con la Factory veneta".
    "Questa conferma è quello che volevo, abbiamo lavorato tanto insieme e insieme siamo cresciuti, eravamo una speranza, ora siamo realtà - il commento di Espargarò - Già nel 2021 avevo avuto segnali evidenti dei nostri passi in avanti e ora siamo in grado di lottare stabilmente coi migliori del mondo. Continuare a farlo con Aprilia è per me un motivo di orgoglio, possiamo crescere ancora e vogliamo dimostrarlo in pista".
    "Ora il nostro orizzonte si amplia e potremo lavorare con continuità per raggiungere obiettivi ambiziosi - sottolinea Vinales - Credo in questo progetto e sono felice di esserne parte. In Aprilia ho trovato un ambiente fantastico e questa conferma mi dà la serenità per crescere come questa squadra e io meritiamo". "Diamo continuità a un progetto che ha appena iniziato a svelare le sue potenzialità" ha detto Massimo Rivola, amministratore delegato della squadra Aprilia in MotoGP. "E' bellissimo aver fatto l'annuncio al Mugello nel Gran premio vicino a Pontedera (Pisa) dove ha sede la nostra casa madre (la Piaggio, ndr) - ha spigato Rivola - e sono particolarmente contento per Aleix perché avere lui come faro trainante è molto bello. Avergli poi messo al suo fianco un super talento come Maverick, per noi è l'ideale. Aver dato stabilità per il futuro della squadra penso sia una motivazione importante per entrambi.
    Parlare di vittoria del campionato del mondo è lontano dai miei pensieri - ha proseguito Rivola - ma se dovesse accadere, sarà sicuramente con questi piloti". "Sono contento e orgoglioso di poter continuare con Aprilia - ha commentato Espargarò - Con questo rinnovo arriverò a otto anni di permanenza con la stessa squadra, un record. Tanti piloti top stanno suonando alla nostra porta, questo vuol dire che stiamo andando nella direzione giusta. Tutti gli anni - ha proseguito il pilota spagnolo - quando arrivava l'appuntamento col Mugello, si parlava solo di Ducati, adesso invece si parla anche di Aprilia e questo è molto positivo perché vuol dire che ce la giochiamo con loro. Adesso abbiamo la gara di casa di Aprilia, poi la prossima settimana arriverà Barcellona e sarà la gara di casa per me. Siamo secondi il classifica mondiale e questi due appuntamenti non potevano arrivare in un momento migliore". (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X