Domenica, 16 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori MissionFleet Awards 2021, premiato impegno nella transizione

MissionFleet Awards 2021, premiato impegno nella transizione

Motori
© ANSA

(ANSA) - MILANO, 29 NOV - Strategie di elettrificazione, sostenibilità e digitalizzazione sono state le parole chiave della sesta edizione di MissionFleet Awards, l'evento che ha premiato i diversi aspetti della filiera delle auto aziendali.
    Quest'anno più che mai i fleet manager si sono trovati a gestire profondi cambiamenti per il prolungarsi degli effetti del Covid-19 e per le nuove modalità di lavoro in un mercato che sembra mutare ogni giorno, anche per la crisi dei semiconduttori e delle materie prime che impatta sulle consegne dei nuovi ordini. Senza dimenticare - si legge nella nota di Newsteca organizzatrice del premio - che i fleet manager rimangono impegnati in obiettivi di sostenibilità sia ambientale sia economica.
    Numerosi, vista la suddivisione in categorie, i vincitori che sono saliti sul palco dell'Alcatraz - location tra i simboli della Milano degli eventi musicali - per la serata di gala di MissionFleet Award. Da notare che tra le otto categorie dedicate ai fornitori delle flotte auto aziendali e agli otto fleet manager, quest'anno MFA 2021 ha introdotto nuovi premi che esprimono più nello specifico le strategie di elettrificazione, sostenibilità e digitalizzazione emergenti.
    Nella categoria 'Premi per i Fleet Manager in azienda' l'award è andato Giorgio La Boccetta di Hilti Italia per la miglior flotta sostenibile nazionale fino a 1.000 veicoli; a Dario Ostino di Edison per la miglior flotta sostenibile con oltre 1.000 veicoli; a Marcella Berta Mauri di Hewlett-Packard per la flotta sostenibile (premio internazionale); a Laura Clemente di Althea Italia per il miglior programma di saving e ottimizzazione del TCM; ad Alberto Bozzolini di Janssen Italia per la miglior gestione della sicurezza nella flotta; a Federico Antonio di Paola di Engineering ingegneria informatica per il miglior progetto di infrastruttura di ricarica; a Marco Barbuto di Terna per il miglior programma di corporate car sharing per una flotta sostenibile e infine a Christian Marcello di OCME nominato Mobility Manager dell'anno. ? Gli award dedicati ai fornitori della flotta aziendale sono andati a MyGeotab di Geotab come miglior software gestionale per la flotta; a GreenFleet SUPfleet di Fleet Support come miglior software gestionale per la transizione energetica; a Masternaut Connect di Masternaut Michelin Group come miglior servizio di telematica per la flotta - Michelin ha 'raddoppiato' con il premio a SmarterDriver di Masternaut Michelin Group come migliore mobile App per i driver - a cui sono seguiti i premi conferiti a Car Service Management 360 (miglior servizio di manutenzione e riparazione veicoli), a Doubleyou di Zucchetti (miglior prodotto o progetto di welfare aziendale legato alla mobilità) e a LeasysGo di Leasys (miglior servizio di Smart Mobility: car sharing e car pooling). Infine a Leasys è andato il prestigioso titolo di miglior società di autonoleggio.
    Nella categoria dei premi per le Case automobilistiche, la giuria di MissionFleet ha nominato la Toyota Corolla migliore auto per sales e agenti; la Bmw Serie 3 migliore auto per quadri e middle management; l'Audi Q5 migliore auto per direttori e dirigenti e il Mercedes Sprinter miglior veicolo LCV. L'award per la migliore auto da flotta elettrica è andato alla Volkswagen ID.3, quello di migliore auto da flotta iIbrida plug-In alla Volvo XC40 e quello di migliore auto da flotta hybrid alla Toyota Rav4. Ford Puma ha guadagnato il premio come migliore auto da flotta mild-hybrid, Seat Arona come miglior auto da flotta a metano e Fiat Panda come miglior auto da flotta a GPL. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X