Venerdì, 21 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori David Brown Speedback GT, 'principessa' del Ryadh Car Show

David Brown Speedback GT, 'principessa' del Ryadh Car Show

Motori
David Brown Speedback GT, 'principessa' del Ryadh Car Show
© ANSA

Riflettori puntati al Ryadh Car Show - in pieno svolgimento in Arabia Saudita - sulla David Brown Speedback GT, la gran turismo 'taylor made' da 600mila euro (ed oltre), fra le protagoniste a questo Salone dedicato al commercio di supercar e auto da collezione.

Il gioiello del costruttore britannico che ha sede a Silverstone corrisponde infatti perfettamente alle esigenze della clientela del Medio Oriente, alla ricerca di modelli davvero esclusivi e da farsi confezionare su misura. Come è sempre avvenuto dal 2013 - anno del suo debutto - la Speedback GT è stata sempre costruita solo su ordinazione e delle circa 100 unità in circolazione nel mondo non ne esistono praticamente due identiche.
    Questa berlinetta dal look tradizionale - architettura old style costituita dal motore anteriore e dalla trazione posteriore - utilizza un poderoso V8 benzina sovralimentato twin-scroll da 5,0 litri che eroga 510 Cv e una coppia di 625 Nm, tali da assicurare uno scatto 0-100 in soli 4,6 secondi e una velocità massima limitata di 250 km/h.
    Nell'abitacolo della Speedback GT, le tradizionali capacità artigianali britanniche si combinano con la tecnologia all' avanguardia. Ma più dell'elettronica (poca) e del digitale (ancora meno), gli acquirenti della berlinetta di Silverstone cercano e apprezzano i risultati - degni del migliore Made in Gb - delle duemila ore di lavoro che donne e uomini dell'azienda dedicano, utilizzando i migliori materiali naturali, per creare gli interni su misura di ogni Speedback GT.
    "Siamo onorati di essere stati invitati a mostrare la Speedback GT al prestigioso Riyadh Car Show - ha commentato David Brown, ceo e fondatore della David Brown Automotive - Abbiamo avuto un grande interesse dal Medio Oriente sin dal lancio nel 2013 e siamo estremamente orgogliosi di poter portare per la prima volta l'auto in questa Regione". 
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X