Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Stellantis: giovedì le mosse di Tavares per elettrico

Stellantis: giovedì le mosse di Tavares per elettrico

Motori
© ANSA

Stellantis si prepara all'Electrification Day di giovedì 8 luglio, quando l'amministratore delegato Carlos Tavares e i manager dei principali brand sveleranno la strategia elettrica mondiale del gruppo come fattore chiave per sostenere una "mobilita? pulita, sicura e conveniente". Un tassello del piano industriale atteso tra fine anno e inizio 2022. L'incontro, che sarà in streaming alle 14,30 (8.30 negli Stati Uniti), durerà circa tre ore: aprirà i lavori Tavares, poi parleranno brand manager come Olivier Francois (Fiat), Linda Jackson (Peugeot) e Christian Meunier (Jeep). Si parlerà di commerciale, tecnologie e sostenibilità. Alla fine della presentazione ci saranno le domande della stampa internazionale e degli analisti finanziari C'è grande riservatezza sui temi della Giornata. ma i numeri di partenza saranno quelli illustrati da Tavares all'assemblea degli azionisti del 15 aprile, anche se in quel caso il focus era sull'Europa e, in parte, sugli Stati Uniti, mentre questa volta le indicazioni saranno a livello globale. Sappiamo che nel 2025 tutte le auto del gruppo vendute in Europa avranno una versione con motore totalmente elettrico o ibrido plug-in, il 96% in America. Quest'anno le auto con alimentazione elettrica in Europa rappresenteranno il 14% delle vendite totali, percentuale che salirà al 38% nel 2025 e al 70% nel 2030. Negli Stati Uniti il ritmo di marcia dell'elettrico sarà invece più lento: nel 2021 rappresenteranno il 4% del totale, il 31% nel 2025 e il 35% nel 2030. Tavares ha già parlato delle piattaforme dedicate ai modelli elettrici e ha reso noto che sarà presto realizzato un impianto per la produzione di batterie negli Stati Uniti, oltre a quelli di Douvrin in Francia e di Kaiserlautern in Germania, operativi rispettivamente dal 2023 e dal 2025. In Europa nascerà un'altra fabbrica di batterie: l'Italia preme per ottenerla, ma non è questa la sede per l'annuncio anche perché sono ancora in corso valutazioni e c'è un confronto aperto con il governo. Non è escluso però che rispondendo alle domande dei giornalisti Tavares possa dare qualche indicazione.
    Non si entrerà nel merito dei modelli e della riorganizzazione degli stabilimenti, temi del futuro piano industriale. E' attesa però la conferma della produzione a Melfi dal 2024 di 4 nuovi modelli completamente elettrificati, ognuno di un brand diverso. Stellantis ha anche annunciato che investirà 100 milioni di sterline, con il sostegno del governo britannico, per l'impianto Vauxhall di Ellesmere Port, dove si produrrà un veicolo totalmente elettrico dal 2022. Ellesmere Port diventerà, entro la fine del prossimo anno, il primo stabilimento produttivo dedicato ai veicoli commerciali leggeri e alle vetture elettriche di Vauxhall, Opel, Peugeot e Citroën e aiuterà Stellantis a mantenere la propria posizione di leadership in Europa nel settore dei veicoli commerciali leggeri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X