Domenica, 11 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Tesla scenderà dal podio delle elettriche entro 2025

Tesla scenderà dal podio delle elettriche entro 2025

Motori
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - Nei prossimi anni il mercato globale dei veicoli elettrici potrebbe vedere un cambiamento al vertice, con un calo di Tesla dall'attuale quota del 20% a meno del 10% nel 2025, Ciò andrebbe a vantaggio di Volkswagen che - sull'abbrivio dell'offensiva dei tanti modelli ID - potrebbe salire dal 10% fatto registrare nel 2020 al 15% del 2025.

Lo afferma l'autorevole periodico Automotive News, citando uno studio della società di analisi LMC, che è stato presentato in una recente evento online da Pete Kelly, amministratore delegato di LMC. "Tesla è stato dominante come marchio negli ultimi cinque anni, ma chiaramente non può durare - ha detto Kelly - ha ha citato quello che viene definito "assalto di nuovi modelli elettrici del Gruppo VW" ma anche nuove proposte dai brand premium tedeschi Audi, Bmw e Mercedes oltre che da Toyota, che in precedenza ha sostenuto i modelli ibridi e quelli a celle a combustibile.

I veicoli 100% elettrici sono stati un successo commerciale durante la crisi del coronavirus, con vendite globali aumentate del 27% in un mercato complessivo che è sceso del 14%. Le vendite di modelli elettrici in Europa - ha detto Kelly - "hanno superato le aspettative aumentando del 105%" mentre in Cina la crescita è stata solo del 13%. Nel 2020 - dettaglia l'analista indipendente Matthias Schmidt - sono stati venduti 727.000 veicoli completamente elettrici nell'Europa occidentale, il doppio rispetto al 2019. LMC ricorda anche che diverse Case automobilistiche hanno ufficilizzato l'aspettativa di guadagnare quote significative di mercato nei veicoli elettrici entro il 2025. Tra queste Daimler che si attende di crescere da circa il 2,5% al 5% nel 2025 ma anche Toyota (dall'1% al 5% circa), Ford (da quasi zero al 4%) e GM (da circa il 2% a quasi il 5%). Gli analisti non prevedono invece variazioni nella presenza nel mercato dei modelli 100% elettrici per l'alleanza Renault Nissan Mitsubishi che dovrebbe mantenere la sua quota dell'8%, così come per Hyundai Motor Group (con i marchi Hyundai e Kia) che detiene circa il 7% del mercato EV.

Le case automobilistiche cinesi, tra cui SAIC (che rende il marchio MG venduto in Europa) e BYD, dovrebbero perdere quote globali significative non tanto per un non previsto calo nel mercato interno, quanto per il forte aumento delle vendite dei competitor - prima fra tutte Volkswagen - in Nord America ed Europa. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X