Mercoledì, 08 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Mopar, programma 'Mopar Restart' per la fase 3

Mopar, programma 'Mopar Restart' per la fase 3

Motori
Mopar, programma 'Mopar Restart' per la fase 3
© ANSA

Per la fase di ripartenza dopo l'emergenza sanitaria, arriva il programma Mopar Restart. Il marchio dedicato alla personalizzazione dei veicoli FCA, per una ripartenza graduale e in sintonia con le disposizioni governative approntate nelle tre fasi dell'emergenza, si è organizzato per essere al fianco dei propri clienti. "Da sempre siamo al fianco dei nostri clienti - spiega Giuseppe Galassi, Head of Marketing and Communication Mopar per la regione EMEA - ma siamo anche accanto alla nostra rete assistenziale fornendo un contributo concreto alle loro attività quotidiane. Lo siamo stati durante il lockdown, la 'Fase 1', fornendo servizi specifici per coloro che erano in prima linea e necessitavano di un veicolo sempre in perfette condizioni. Lo siamo stati alla ripartenza nella 'Fase 2', quando abbiamo reso le nostre concessionarie e officine sicure e pronte ad accogliere il pubblico. E ora lo siamo ancora di più nella 'Fase 3' dove si ritorna progressivamente alla vita quotidiana con maggiore attenzione alla sicurezza, all'igienizzazione e alla sanificazione degli ambienti in cui viviamo, inclusi gli abitacoli dei nostri veicoli. Del resto, questa è la missione di Mopar: affrontare qualsiasi evento, anche quello più inaspettato, garantendo massima serenità a chi ogni giorno si affida a noi". Grazie alla collaborazione tra FCA Bank e Mopar, a partire dal 1 luglio, i possessori di veicoli del gruppo FCA potranno anche finanziare presso la Rete di Assistenza FCA i servizi e le riparazioni di cui necessitano, per importi fino a 5000 euro, scegliendo una durata del finanziamento flessibile da 6 a 48 mesi con zero spese d'Istruttoria e zero spese di incasso rata, TAN Fisso 6,75%, TAEG 7,46%. Dai primi giorni di giugno è disponibile il Kit igienizzazione PRIME di Mopar che offre un servizio di sanificazione completo e specifico per l'abitacolo.

E' proprio su questo che ci si è focalizzati con la nuova campagna di sensibilizzazione firmata da Armando Testa e che comunica l'igienizzazione dell'ambiente in cui viviamo come il 'nuovo paradigma del benessere'. In particolare, poiché germi, funghi e batteri possono accumularsi all'interno del sistema di climatizzazione, rendendo malsana l'aria all'interno dell'abitacolo, è importante igienizzare l'intero impianto di climatizzazione e sostituire il filtro abitacolo ad ogni tagliando, ogni 15mila km o almeno una volta all'anno, soprattutto se a bordo ci sono bambini, anziani o soggetti a rischio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X