Venerdì, 29 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Peugeot, tutte le 'auto dell'anno' della casa del Leone

Peugeot, tutte le 'auto dell'anno' della casa del Leone

Motori
Peugeot, tutte le 'auto dell'anno' della casa del Leone
© ANSA

Tutte le 'auto dell'anno' della storia recente di Peugeot. Se la nuova Nuova Peugeot 208 è diventata recentemente il sesto modello della casa del leone ad aver vinto l'ambito premio di 'Auto dell'anno' per il 2020, la storia del marchio francese sul primo gradino del prestigioso concorso affonda fino agli anni Sessanta. Per ricordare la prima Auto dell'anno Peugeot, bisogna infatti tornare indietro di oltre mezzo secolo, al 1969, con la berlina 504. La vincitrice di quell'anno è anche l'auto che ha inaugurato lo stile moderno della casa, a cui ha contribuito fortemente la matita di Pininfarina. Molto riconoscibili erano i fari dalla forma trapezoidale, ispirati agli occhi dell'attrice italiana Sophia Loren, secondo il suo designer, Gérard Welter. Quasi due decenni dopo, arrivava il turno della Peugeot 405. E' lei che nel 1988 conquista quasi all'unanimità i voti della giuria. Riprendendo le caratteristiche estetiche della Peugeot 205, questo modello poneva l'accento sul piacere di guida e sul comfort, con sospensioni in grado di esaltare l'esperienza a bordo dell'auto.

Portava al debutto anche innovazioni importanti, come la disponibilità del sistema ABS per i freni, ma anche il motore 1.9 litri turbo Diesel da 90 CV, ideale per intercettare e soddisfare la forte domanda per questa alimentazione in quel periodo. Venne resa disponibile anche in versione 4x4 e nello sport fu un modello che portò alla vittoria la Casa del Leone alla Parigi Dakar nel 1989 e nel 1990, oltre a vincere la leggendaria Pikes Peak nel 1988 e nel 1989. Ad inizio anni 2000, la Peugeot 307 rappresentava la nuova generazione di berline compatte, spaziose e con una vocazione familiare, caratteristiche che le valsero il titolo di 'Auto dell'Anno' nel 2002. Peugeot e il mondo automobilistico sono entrati in una nuova era nel 2014, con il lancio della nuova generazione di 308 che per il suo design e la tecnologia elevata si è meritata il più alto riconoscimento europeo nel mondo dell'auto. Tre anni dopo, nel 2017, una nuova combinazione di design, comfort e comportamento stradale declinati nel mondo dei SUV permettono alla Peugeot 3008 di vincere il premio. Con questo modello faceva il debutto una nuova generazione di i-Cockpit per la prima volta in versione digitale. Come ogni SUV che si rispetti, si distingue per le sue qualità 'fuoristrada', grazie anche alla disponibilità dell'Advanced Grip Control che permette di selezionare cinque diverse modalità di guida per gestire al meglio la trazione su fondi scivolosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X