Domenica, 29 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Mercedes GLS, lusso e praticità di un suv, ora anche ibrido

Mercedes GLS, lusso e praticità di un suv, ora anche ibrido

Motori
Mercedes GLS, lusso e praticità di un suv, ora anche ibrido
© ANSA

'We are family', è proprio il caso di dire quando si pensa alla famiglia di suv della Stella. Una 'stirpe' che si compone di ben nove modelli differenti adatti, per dimensioni, fasce di prezzo, motorizzazioni e stile, a qualsiasi tipologia di clienti. E oggi la famiglia 'G' la lettera che da sempre contraddistingue il 'fuoristrada' della Stella, si compone di modelli che vanno dalle piccole GLA e GLB alle più grandi GLC e GLE (anche coupé), senza dimenticare la full electric EQC, e l'ammiraglia di lusso 'S'. 

 Punto di forza di GLS, che arriva in una versione completamente rinnovata, sta sicuramente nel lusso estremo che è abbinato però ad un forte senso di praticità: le dimensioni sono ulteriormente aumentate (lunghezza +77mm, larghezza +22mm). Il passo più lungo (+ 60 mm) va a vantaggio dell'abitabilità, in particolare sulla seconda fila di sedili. Le tre file di sedili a regolazione completamente elettrica di serie assicurano spazio e comfort a tutti i passeggeri. La terza fila si abbassa elettricamente nel pianale per aumentare il volume del vano di carico (fino a 2.400 litri), mentre la seconda si ripiega fino a creare una base perfettamente piana. Per la prima volta è disponibile anche una versione a sei posti con due sedili singoli Comfort nella seconda fila. L'Airmatic di serie garantisce la giusta altezza libera dal suolo indipendentemente dal carico, abbassando la vettura per agevolare la discesa e la salita a bordo, le operazioni di carico e scarico del bagagliaio, nonché il risparmio di carburante in autostrada. Oppure la solleva, sia automaticamente che su richiesta del conducente, per affrontare meglio i terreni irregolari. L'assetto attivo E-Active Body Control (a richiesta) è l'unico sistema presente sul mercato in cui la forza delle molle e degli ammortizzatori può essere regolata individualmente per ogni singola ruota. Insieme a Road Surface Scan e alla funzione di inclinazione dinamica in curva Curve, l'assetto E-Active Body Control permette un livello di comfort elevato. A bordo non manca ovviamente l'user experience dell'MBUX, conosciuto già su vetture di fascia inferiore mentre il benessere è garantito dalla possibile di disporre di un climatizzatore con cinque zone climatiche (una a parte per la terza fila di sedili), sedili climatizzati con funzione di massaggio anche nella seconda fila, e un telecomando con il quale tutti i passeggeri posteriori possono regolare il livello di comfort personale e persino gestire le funzioni di Infotainment. Il tetto panoramico che aumenta del 50% rispetto alla versione precedente (e che propone oltre un metro quadrato di cielo) consente di disporre di un'autentica camera con visto in pieno stile luxury. ?La gestione dei programmi Energizing collega in rete diversi sistemi per il comfort all'interno della vettura e sfrutta la regolazione della luminosità e della musica, insieme a diversi tipi di massaggi. A tutto ciò si aggiungono l'Energizing Coach, che raccomanda il programma specifico in base alla situazione. GLS è disponibile in due motorizzazioni diesel sei cilindri in linea con due livelli di potenza: come GLS 350 d 4MATIC da 210kW (286CV) e 600Nm (consumo di carburante combinato: 7,9-7,6 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 208-200 g/km) e come GLS 400 d 4MATIC da 243kW (330CV) e 700Nm di coppia (consumo di carburante combinato: 7,9-7,6 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 208-201 g/km)1. In entrambe le versioni il potente motore soddisfa già ora, anche in situazioni di marcia difficili a condizioni RDE, la norma Euro 6d (RDE/Real Driving Emissions livello 2) obbligatoria a partire dal primo gennaio 2020 per i veicoli nuovi, e un anno più tardi per tutti i veicoli. Sul fronte dei benzina è oggi disponibile un'unica motorizzazione, l'M 176 di GLS 580 4MATIC: un nuovo V8 elettrificato con 3.982 cm3 di cilindrata, rete di bordo a 48 V e alternatore-starter integrato (omologato ibrido).

In tutte le versioni di nuovo GLS trova impiego per la trasmissione di forza il cambio automatico 9G-TRONIC. Sempre di serie è un ripartitore di coppia con frizione a dischi multipli regolata elettronicamente, che consente uno spostamento variabile della coppia motrice da 0 a 100% (Torque on Demand) tra gli assi. Nuovo GLS è disponibile sul mercato italiano esclusivamente in versione Premium e Premium Plus, con prezzi a partire da 93.675 euro per GLS 350 d 4MATIC Premium (disponibili tre pacchetti Advantage, full e Executive rear package). Con la formula del mymobility Pass si può ottenere una GLS 350d 4 Maitic premium con un anticipo di 18mila euro e 36 canoni da 1.400 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X