Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Citroën, ecco la speciale C3 Aircross C-Series

Citroën presenta la serie speciale C3 Aircross C-Series, un allestimento personalizzato che in futuro verrà declinato anche su altri modelli della casa francese, così come accaduto per la precedente serie Origins. Per ora la nuova arrivata è disponibile solamente in Francia, dove la crossover compatta viene venduta nelle versioni Puretech 110 benzina e BluHDi 100 e 120 a partire da 22.300 euro. La C-Series sfoggia finiture esterne Anodised Deep Red per le cornici dei gruppi ottici, per le calotte degli specchietti retrovisori e sulle finiture plastiche delle portiere. Questa tinta, non disponibile fino a oggi, è abbinabile alla verniciatura principale Natural White, Perla Nera Black, Soft Sand, Cumulus Grey e Platinum Grey. Gli interni sono invece caratterizzati dalle finiture Satin Chrome e dal tessuto Tep Mistral sulla plancia , inoltre i sedili di questa C3 Aircross si distinguono per i dettagli rossi e le cuciture bianche. Anche i tappetini sono personalizzati. La dotazione di serie deriva dall'allestimento Feel e include il climatizzatore automatico, il sensore luci e pioggia, i sensori di parcheggio posteriori, gli specchietti elettrici, l'infontainment compatibile con Apple Carplay e Android Auto e i cerchi di lega diamantati da 16". Alla già ricca dotazione, la nuova serie speciale "C-Series", allestita sulla base della configurazione "Feel", aggiunge il sistema di climatizzazione automatica, il sensore pioggia, gli specchi retrovisori esterni ripiegabili a comando elettrico, lo specchio retrovisore centrale elettrocromatico, i sensori di parcheggio posteriori, vetri elettrici anche a disposizione degli occupanti la fila posteriore di sedili, oltre ai moduli infotainment e di connettività Citroen Connect Nav, Citroen Connect Box e Mirror Screen compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto. Le dotazioni di serie comprendono anche il sistema Grip Control con cinque differenti regolazioni ("Stradale", "Esp Off", "Sabbia", "Fango" e "Neve") che intervengono sull'erogazione della coppia motrice, per ottimizzarne il trasferimento alle ruote in trazione in modo da assolvere alle funzioni di un differenziale autobloccante. Per finire, c'è anche l'Hill-Descent Control, che nelle discese superiori al 5 per cento è in grado di limitare la velocità del veicolo fino a 3 km/h.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X