Giovedì, 23 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori girls@Bosch, bimbe a scuola per imparare a costruire robot

girls@Bosch, bimbe a scuola per imparare a costruire robot

Motori
girls@Bosch, bimbe a scuola per imparare a costruire robot
© ANSA

Con un evento all'auditorium Bosch di Milano, il prossimo 5 dicembre, si chiude la prima edizione del progetto girls@bosch, iniziativa della scuola di formazione Bosch TEC, volta a favorire la diffusione delle materie tecnico-scientifiche tra le bambine di quinta elementare per abbattere i pregiudizi e gli stereotipi di genere. Il progetto girls@bosch ha coinvolto 12 bambine della classe quinta dell'Istituto Comprensivo 'San Giuseppe Calasanzio' di Milano che dallo scorso settembre hanno partecipato a lezioni teoriche e pratiche tra i banchi di scuola e in azienda, in un percorso di 32 ore distribuite in 3 mesi. Da una parte, Bosch TEC, la scuola di formazione del Gruppo Bosch in Italia, ha accompagnato le giovanissime studentesse alla scoperta delle materie STEM (Science, Technology, Engineering, Maths).

Dall'altra, 19 ragazzi della classe quarta dell'Istituto 'Galileo Galilei' di Milano ad indirizzo meccatronico, impegnati nel progetto di alternanza scuola-lavoro, hanno guidato le piccole partecipanti in un laboratorio di robotica, con l'obiettivo di realizzare un vero e proprio robot da utilizzare a scuola. Grazie a laboratori pratici e lezioni teoriche per imparare il linguaggio della programmazione, le giovani hanno realizzato un vero e proprio robot che sarà svelato il 5 dicembre nel corso dell'evento.

Secondo i dati resi noti dall'Onu, solo il 28% dei ricercatori in tutto il mondo è donna. Sono ancora poche, dunque, le ragazze che scelgono di intraprendere studi tecnologici e scientifici nonché carriere professionali sempre più richieste nell'era digitale. L'obiettivo digirls@bosch è proprio quello di avvicinare concretamente le bambine alle discipline utili per affacciarsi al mondo del lavoro di domani, eliminando di fatto gli stereotipi culturali che vedono i ragazzi più inclini a studiare le materie STEM.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X