Lunedì, 17 Giugno 2019

Motor Show di Bologna, si riparte: Eleonora Pedron taglia il nastro - Tutte le foto

BOLOGNA. E' la bella Eleonora Pedron la madrina scelta per rappresentare la 40esima edizione del Motor Show di Bologna, al via oggi.

Grande ritorno della kermesse, unico vero Salone dell'auto presente in Italia che già mostra comunque di aver vinto la sua scommessa.

Certo non sarà facile tornare agli antichi fasti ma la formula vincente del Motor Show si adatta ai tempi ma non cambia.

Oggi il grande spettacolo motoristico live con gare, test esibizioni e molti dei protagonisti che animano il motorsport italiano e internazionale.

Negli stand della 40esima edizione, concreti e senza gli sfarzi degli anni d'oro, sono 43 i brand presenti, 300 i modelli esposti e 12 le anteprime nazionali.

Presenti in massa i costruttori generalisti, dal padrone di casa Fca, in passerella con tutti marchi, compreso Mopar, le francesi Psa Peugeot Citroen e Renault, Ford, le giapponesi Toyota, Nissan e Suzuki. Brilla invece l'assenza del gruppo Volkswagen, di Opel e di Mini-Bmw. Presente il gruppo Mercedes con Smart e AMG. Forte presenza anche del lusso, con Maserati, Lamborghini, Aston Martin, Bentley, McLaren, Cadillac, Pagani e Tesla.

Vetture 'emozionalì anche tra le tante sportive, citycar e suv esposte.

Come le aggressive Alfa Romeo Giulia e Mito Veloce, la Mercedes GT AMG, la Jaguar F-Type SVR, la eco-supercar concept H2 Speed prodotta da Pininfarina, ma anche gli allestimenti speciali di stampo sportivo proposti su DS 3, DS 4 e DS 5 e la concept Peugeot 308 R Hybrid. Punta tutto sulle vetture prestazionali anche la Ford, dalla Mustang alla iconica GT, passando per la Focus RS. In mostra anche i modelli in allestimento ST-Line, suv Kuga compreso.

Tra le 12 anteprime nazionali, la fanno da padroni i francesi. Renault ne presenta cinque che saranno commercializzate nel corso del 2017, Nuovo Koleos, Nuova Megane Grand Coupè, Nuova Grand Scenic, Nuova ZOE, e Nuova Twingo GT. Dacia presenta la nuova Sandero Stepway e Peugeot il nuovo Suv 5008.

Debutto nazionale anche per la Jeep Grand Cherokee 2017, mentre Suzuki ha scelto il Motor Show per presentare in anteprima il baby suv Ignis.

Passerella nazionale anche per la nuova Ford GT, la nuova Nissan Micra e la Smart ForFour elettrica. World première invece per la nuova Smart Forfood: il primo ristorante 'stellatò su quattro ruote, realizzato sotto la direzione creativa dello chef Davide Oldani.

A Bologna si celebra anche il ritorno di DR, la società molisana che dopo il tentativo fallito di riesumare il sito di Termini Imerese, torna sul mercato con cinque nuovi suv.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X