Venerdì, 16 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Compie 60 anni Eddie Murphy, il comico americano dalla risata divenuta un cult

Compie 60 anni Eddie Murphy, il comico americano dalla risata divenuta un cult

Compie 60 anni oggi Eddie Murphy, attore, comico, autore televisivo, cabarettista e cantante statunitense.

Molte delle sue commedie sono diventate veri e propri cult nel loro genere. Comincia la sua carriera da attore a 19 anni, subito dopo il diploma, nello show televisivo "Saturday Night Live" della Nbc.

Dopo il debutto sul piccolo schermo, l’attore prende parte a numerose pellicole comiche, a partire dalla serie di Beverly Hills Cop, che gli frutta una nomination al Golden Globe per tre anni consecutivi come miglior attore in una commedia.

Nel 1983 è protagonista di "Una poltrona per due", al fianco di attori come Dan Aykroyd, Ralph Bellamy, Don Ameche, Denholm Elliot e Jamie Lee Curtis. Tra le più note interpretazioni ci sono quelle in "Il principe cerca moglie" del 1988, in "Il dottor Dolittle" del 1998, e in "La casa dei fantasmi" del 2003, uscito in Italia l’anno seguente, ispirato all’attrazione dei parchi di divertimento Disney "Haunted Mansion".

Iconica la risata del suo doppiatore italiano Tonino Accolla. Nel 1992, vista la sua grande amicizia con Michael Jackson, partecipa al video del singolo 'Remember the time', in cui interpreta il ruolo del faraone. Nel 1993 pubblica un album per scopi umanitari, "Love's alright", e in "Whatzupwitu" canta insieme all’amico Jackson.

Una curiosità è che in molti dei suoi film ha intrepretato più di un ruolo, come ne "Il professore matto" del 1996, remake della pellicola di Jerry Lewis "Le folli notti del dottor Jerryll", in cui presta il volto a diversi membri della famiglia Klump, come in "La famiglia del professore matto", e in "Norbit" nel 2000, in cui interpreta, oltre al protagonista, sua moglie Rasputia e il padre adottivo.

Nel 2007 è la volta del musical "Dreamgirls", in cui veste i panni del cantante James "Thunder" Early, per cui riceve la sua prima nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista.

Nel 2011 è coprotagonista con Ben Stiller in 'Tower Heist - Colpo ad alto livello' di Brett Ratner e nel 2012 è attore principale in 'Una bugia di troppò di Brian Robbins. Dopo quattro anni di assenza dagli schermi, Murphy torna come coprotagonista in 'Mr. Crunch’con Britt Robertson.

Nel 2019 prende parte ad una produzione Netflix sotto la regia di Craig Brewer in 'Dolemite is my name'.

Positiva la risposta della critica e per la sua interpretazione riceve diverse nomination tra cui quella di miglior attore in un film commedia o musicale ai Golden Globes 2020. Il fratello minore dell’attore, Charlie Murphy, muore di leucemia nel 2017, a 57 anni.

Murphy ha tre figli prima del matrimonio con Nicole Mitchell, e cinque dalla modella.

Tra le relazioni celebri c'è anche una frequentazione con Whitney Houston. Dopo il divorzio ha un altro figlio da Melanie Brown. Nel 2008 sposa la donna d’affari Tracey Edmonds con una cerimonia non riconosciuta negli Stati Uniti e dal 2012 è compagno della modella Paige Butcher. Oggi ha dieci figli, l'ultimo nato a novembre 2018.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X