Mercoledì, 02 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Foto Sanremo Diletta Leotta e il monologo a Sanremo: "La bellezza non è un merito, si deve saper portare"

Diletta Leotta e il monologo a Sanremo: "La bellezza non è un merito, si deve saper portare"

"La bellezza capita ma non è un merito": Diletta Leotta, 28 anni, fa un monologo sull'avvenenza che sfiorisce e il valore dei segni del tempo.

Riconosce che essere belle è un vantaggio "sennò col cavolo che sarei qui", dice, prima di presentare la nonna Elena, naturalmente bella ad 85 anni, seduta in platea.

In siciliano, Diletta cita un detto ripetuto spesso dalla nonna: "La bellezza è un peso che con il tempo ti può far inciampare se non lo sai portare".

Poi sul maxi schermo appare una simulazione dell'invecchiamento della conduttrice televisiva, quando dovrebbe avere l'età di sua nonna, nel 2076.

"In questo tuo lunghissimo tempo sei riuscita e riempirti le tasche di storie da raccontare ma hai lasciato dietro di te la giovinezza e la bellezza che faceva girare la testa ad ogni uomo", dice ancora rivolgendosi a nonna Elena.

"A 85 anni sarò felice?", si chiede, prima di concludere: "Mi hai insegnato a non essere semplicemente bella, semmai diversamente bella, e come trovare l'amore". (ANSA)

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X