Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Palermo, hub vaccinale della Fiera sarà la cornice dell’Expo Cook 2023

Palermo, hub vaccinale della Fiera sarà la cornice dell’Expo Cook 2023

di

La Fiera del Mediterraneo come trampolino di rilancio e centro nevralgico della ripresa della città. Questo l’obiettivo della nuova amministrazione, che sta lavorando con grande cura e attenzione al recupero e al restyling della struttura che negli ultimi due anni ha rappresentato per la città il quartier generale per la lotta al covid.

Nei giorni scorsi l’assessore alle Attività produttive ed economiche, Giuliano Forzinetti, ha effettuato un sopralluogo dei locali della Fiera del Mediterraneo al fianco del sindaco Roberto Lagalla e dell’assessore all’Urbanistica Maurizio Carta. Il primo passo per restituire il polo alla città è stato già compiuto: è di alcuni giorni fa, infatti, la notizia della chiusura dell’hub vaccinale al padiglione 20, simbolo della lotta al Covid19 per l’intensa campagna di vaccinazione che si è svolta al suo interno. E proprio questo padiglione sarà il primo ad essere riqualificato e restituito alla sua funzione più naturale.

"Sarà la cornice dell’Expo Cook 2023", ha rivelato l’assessore Forzinetti. L’edizione 2022 si è svolta lo scorso mese di maggio all’interno del Centro fieristico Giotto, portando grandi nomi del panorama della cucina tra cui Heinz Beck, chef tristellato del ristorante La Pergola dell’Hotel Cavalieri di Roma. Adesso, lo show è pronto a ritornare nella grande struttura della Fiera e giocare il ruolo di volano per altri eventi futuri.

"Stiamo verificando e controllando tutti i finanziamenti regionali e gli accordi quadro comunali disponibili per la struttura - ha spiegato l’assessore alle Attività produttive -. L’obiettivo è riqualificare uno dei maggiori e più importanti centri della città. Come aveva già preannunciato il sindaco Roberto Lagalla, l’intenzione è quella di creare un centro congressi, ampi parcheggi e rendere la struttura idonea a poter ospitare i grandi concerti e tante altre tipologie di eventi. Tutto questo rappresentare un grande indotto per la città il trampolino di rilancio per Palermo".

Per far si che ciò accada, però, ci sarà molto da lavorare: «Durante il sopralluogo abbiamo visto la completa condizione di abbandono degli spazi e dei luoghi - ha proseguito Forzinetti - la Fiera sembra essere stata quasi del tutto dimenticata dalla città. Inoltre, alcuni padiglioni sono occupati da associazioni: stiamo verificando quelli che sono i contratti di concessione".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X