Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Frana di Polizzi, tecnici Anas sulla statale 643. Il sindaco: "Riaprirla prima possibile"

Frana di Polizzi, tecnici Anas sulla statale 643. Il sindaco: "Riaprirla prima possibile"

Prosegue lo stato di emergenza a Polizzi Generosa e a Petralia Sottana, paesi colpiti da eventi naturali straordinari a fine dicembre 2021 e nello scorso mese di gennaio. Due grandi frane hanno messo in ginocchio i due centri delle Madonie, provocando danni ad oltre 60 case e alle strade e l’evacuazione di circa 50 persone.
"Continua il lavoro per arrivare all'apertura della strada statale 64 - scrive il sindaco di Polizzi Generosa, Gandolfo Librizzi - . Come discusso e concordato giovedì scorso durante l’incontro presso il Dipartimento Regionale di Protezione Civile, oggi (martedì 22 febbraio) l’Anas è riuscita ad organizzare un sondaggio geognostico sui luoghi della frana in corrispondenza della SS 643. Gli esiti dei sondaggi - rivela il primo cittadino del comune delle  Madonie - sono propedeutici alla redazione del progetto di messa in sicurezza della strada. Seguiranno aggiornamenti costanti ma si è nella giusta direzione. L'impegno di tutti è di riaprire la strada nei tempi più brevi possibili".
Intanto le famiglie che hanno perso la casa per le frane nei comuni di Polizzi Generosa e di Petralia riceveranno le somme necessarie a pagare i canoni d’affitto per almeno un anno. E’ stato deciso nell’incontro dell’Osservatorio regionale sulla casa, tenutosi nei giorni scorsi a Palermo, presso l’assessorato regionale alle Infrastrutture. Ne danno notizia i sindacati degli inquilini Sunia, Sicet e Uniat.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X