Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica A Roma parte l'era Raggi, il sindaco con il figlio sullo scranno

A Roma parte l'era Raggi, il sindaco con il figlio sullo scranno

ROMA. Si è svolta a  Roma la prima seduta dell'Assemblea Capitolina con Virginia Raggi sindaco. Ad aprire la seduta Marcello De Vito. La Raggi è arrivata in fascia tricolore dove è stata accolta dagli applausi della folla.

Durante la votazione per eleggere i vicepresidenti dell'assemblea capitolina la Raggi si è alzata dal suo scranno spostandosi al centro dell'Aula dove ha salutato diversi parlamentari del M5s, tra cui Alessandro Di Battista, Carla Ruocco, Paola Taverna. Non sono mancati abbracci, baci e qualche selfie.

Poi il sindaco si è spostato verso il pubblico dove ha iniziato a salutare, tra gli applausi, cittadini, parenti e amici dei neoeletti consiglieri comunali.

Poi, andata a prendere suo figlio di 7 anni che stava nell'area riservata al pubblico, lo ha preso in braccio e portato sullo scranno del sindaco, dove si è seduto, tra gli applausi.

«A Raggi non do nessun consiglio, se seguiremo il programma e non perderemmo di vista gli interessi dei cittadini non sbaglieremo. Il Movimento è una comunità ma il sindaco è Virginia Raggi», ha detto Alessandro Di Battista (M5s) a margine dell'assemblea.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X