Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia Gigi Hadid e la moda: grazie a mia madre, ho imparato a non illudermi

Gigi Hadid e la moda: grazie a mia madre, ho imparato a non illudermi

MILANO. Protagonista a Milano per presentare la sua nuova collaborazione con Tommy Hilfiger, Gigi Hadid si racconta al Corriere della Sera.

Con oltre 34 milioni di follower sui social, è lei la modella più richiesta e fotografata del mondo. Scoperta da un amico di famiglia, Paul Marciano, a soli due anni, oggi Gigi elenca diversi motivi per cui ringraziare sua madre Yolanda, anche lei modella:

«Grazie a lei sono arrivata in questo mondo senza illusioni: mi ha spiegato tutto lei. Mi ha raccontato dei casting a Londra in certi scantinati orrendi e umidi, delle altre modelle che ti tagliano la coda per dispetto la notte prima della sfilata, tutto. Quando le top model anni Novanta dicono che noi, oggi, non siamo come loro dicono una cosa vera ma siamo nate in tempi diversi, lavoriamo duramente anche noi, in modi diversi».

«Se non sei la ragazza che lavora più duramente di tutte ce ne sarà sicuramente una più bella di te, una che lavora più duramente», ha aggiunto.

Nata il 23 aprile a Los Angeles, in California, Gigi è figlia di un operatore immobiliare arabo-palestinese Mohamed Hadid e appunto dell'ex modella olandese Yolanda Foster. Ha due fratelli più piccoli: una sorella, Bella Hadid, e un fratello, Anwar. Anche loro sono modelli.

Ha anche due sorellastre maggiori da parte di padre, Marielle e Alana.

Si è diplomata nel 2012 a Malibù, trasferendosi subito dopo a New York per dedicarsi agli studi e alla carriera da modella.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X