Domenica, 19 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Divorzio Pitt-Jolie, l'attore chiede la custodia condivisa dei figli

ROMA. Pitt-Jolie, battaglia legale infinita.

Brad non ha intenzione di mollare nè di cedere di un passo per l'affidamento congiunto dei figli. Venerdì scorso infatti, ha chiesto che la custodia dei sei bambini sia condivisa.

Con un documento ufficiale avanzato dai suoi legali, si è opposto alla richiesta fatta precedentemente da Angelina che voleva per sè la custodia, con il solo permesso di visita concesso a Brad. Da notare che in California i giudici tendono a favorire la custodia condivisa, a meno che non costituisca una pericolo per alla serenità della minore.

Al momento, i due avrebbero trovato volontariamente un accordo temporaneo di custodia: i sei figli della coppia (Maddox, 15, Pax, 13, Zahara, 11, Shiloh, 10, Vivienne e Knox, 8) continuano a vivere con la Jolie.

«Lei è a casa ogni giorno, li aiuta con i compiti, li supporta. Vive solo per loro, ha cancellato qualsiasi altro impegno», ha raccontato una fonte anonima a People.

Sono ormai passati quasi due mesi dalla separazione annunciata il 15 settembre, in questo mese e mezzo di lontananza i sei pargoli hanno vissuto insieme alla madre, con Pitt che ha potuto vederli attraverso visite pre-ordinate.

La prima delle quali con terapista.

Nel frattempo è stato scritto di tutto sulle possibili motivazioni della rottura.

Ad incidere sul divorzio, rumors alla mano, proprio l'educazione dei ragazzi da parte di Brad, poco apprezzata dall'ex moglie Jolie. A decidere sul da farsi, a questo punto, sarà un giudice.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X