Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia Dalla povertà in Russia al top del fashion system, 30 candeline per Irina

Dalla povertà in Russia al top del fashion system, 30 candeline per Irina

Casse 1986, Irina Valer’evna Šajchlislamova, oggi solo “Irina Shayk“, spegne 30 candeline. Bellezza rara, top model tra le più desiderate, Irina ha avuto però un passato difficile.

Figlia di un minatore di carbone tataro di religione musulmana, Valery Shaykhlislamov e di un'insegnante di musica russa, Olga, Irina ha una sorella maggiore di nome Tat'jana. Inizia a suonare il pianoforte all'età di sei anni e a nove s'iscrive ad una scuola di musica, dove studia per sette anni. Resta orfana all'età di quattordici anni, quando suo padre muore per delle complicazioni dovute ad una polmonite.

Inizia così per la famiglia un periodo di povertà e nonostante un aiuto economico dalla nonna paterna, la madre di Irina ha due lavori e lei e la sorella la aiutano a coltivare l'orto di casa per sussistenza. Dopo la scuola superiore le due sorelle si trasferiscono a Čeljabinsk dove Irina inizia a studiare marketing al Collegio Economico mentre la sorella maggiore entra in una scuola per estetiste.

Qui viene notata da un'agenzia di modelle locale; nel 2004 partecipa quindi ad un concorso di bellezza, Miss Čeljabinsk, vincendolo. Dall'aprile 2010 al gennaio 2015 è stata legata sentimentalmente al calciatore Cristiano Ronaldo. Dall'aprile seguente ha una relazione con l'attore statunitense Bradley Cooper.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X