Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia Zecchino d'Oro, Greta e Alice le due siciliane in gara - Foto

Zecchino d'Oro, Greta e Alice le due siciliane in gara - Foto

BOLOGNA. Si è completata, con il ripescaggio di due tra le sei canzoni che non avevano passato il primo turno, la 'rosa' dei brani finalisti al 58esimo Zecchino d'Oro.

Sono la francese 'Le parce que des purquoi', interpretata da Océane Larcher, 9 anni, che vive a Mezzomonte di Folgaria (Trento), e 'Un giorno a colori', cantata da Angela Lorusso, 8 anni, di Gravina di Puglia (Bari). Si affiancano all'egiziana 'Tutanc'mon' cantata da Giuditta Meawad, 9 anni, che vive a Roma; 'Resterà con te' di Federica Guarino, 8 anni, di Molfetta;

'Prendi un'emozione', interpretata da Greta Cacciolo, 8 anni, di Gioiosa Marea (Messina);

'Le impronte del cuore', cantata in coppia da Giorgia Salerno, 9 anni, di Torre del Greco (Napoli), e Alice Martino, 10 anni, di Rosolini (Siracusa);

'Cavoli a merenda' di Emma Lagorio, 6 anni, di Albisola Superiore (Savona); 'Zombie vegetariano', pezzo scritto da Frankie hi-nrg mc e interpretato da Giacomo Dandrea, 8 anni, di Villa d'Agri di Marsicovetere (Potenza).

Gli otto pezzi saranno in gara per la vittoria oggi dalle 17 su Rai1, dall'Antoniano di Bologna, presentati da Flavio Montrucchio e Cristel Carrisi e accompagnati dal Piccolo Coro diretto da Sabrina Simoni. A votarli sarà una giuria composta solo da bambini.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X