Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia Grande Fratello 14, nel cast anche un ex monaco ora donna

Grande Fratello 14, nel cast anche un ex monaco ora donna

ROMA. Grande Fratello 14: nella casa più 'spiata' d'Italià, entrerà un ex monaco benedettino che dopo aver vissuto 6 anni in convento, ha abbandonato la vita monastica scegliendo di diventare Rebecca (oggi fa la tata e la dog sitter). Si entra in coppia, o anche in tre ma solo uno vincerà. Ci saranno dunque due fratelli napoletani (uno dei quali è sordo) e ancora un chirurgo, due infermiere (ma non si conoscono), due gemelle e un ex fidanzato delle due rintracciato e diventato concorrente a loro insaputa.

È stata presentata alla stampa, la quattordicesima edizione del reality targato Endemol Italia 14 che prenderà il via domani alle ore 21.15 circa su Canale5. La novità più importante della nuova stagione (la nona per la conduttrice Alessia Marcuzzi) è nella «gara» tra i concorrenti che per la prima volta nella storia del programma vivranno la propria avventura in coppia con un altro inquilino o con altri due, formando così un terzetto.  «Un ritorno alle origini», ha detto il direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri, ricordando che il Gf delle prime edizioni, per ben 7 anni consecutivi, andava in onda di giovedì sera, (su Rai1 come competitor ci sarà Provaci ancora prof.6 prodotto sempre da Endemol ndr). La scelta ovviamente non è casuale anche se in un primo momento si era pensato al lunedì.  La Casa è open space, con idromassaggio interna e piscina esterna coperta, più elegante e spaziosa. Non c'è più il tugurio ma un garage.

Tra i presenti in conferenza oltre a Marcuzzi e Scheri, il capo-autori Andrea Palazzo e Paolo Bassetti Presidente e Ad di Endemol Italia, insieme ai due opinionisti Claudio Amendola e Cristiano Malgioglio.

Tornando al cast, «Luigi e Peppe fanno parte di una famiglia di 9 fratelli - spiega Marcuzzi - Peppe non vive l'handicap dell'udito come tale, ma come un disagio. Luigi è più timido». Bassetti fa notare: «14 anni sono tanti. Difficile introdurre novità in questo programma. Gli autori possono cambiare la Casa, il meccanismo, inventare l'ingresso a coppie, ma la novità sono i concorrenti che, ovviamente, ormai hanno un approccio diverso rispetto a quello che avevano 15 anni fa.

Gli autori possono cambiare la Casa, il meccanismo, inventare l'ingresso a coppie, ma la novità sono i concorrenti che, ovviamente, ormai hanno un approccio diverso rispetto a quello che avevano 15 anni fa). In America è il programma più visto nel prime time. Perchè i grandi broadcaster americani sono in crisi di ascolto e cercano prodotti multipiattaforma».

«Il Gf - aggiunge Marcuzzi - rispecchia la quotidianità. Forse a volte si critica il Grande Fratello perchè non si ha il coraggio di vedere la realtà. È un programma che spacca il divano della casa del telespettatore. Verso la fine delle prima puntata andrò a trovare i ragazzi e lascerò il programma nelle mani di Amendola e Malgioglio per un pò».
   
Dopo gli oltre 40 mila provini fatti durante la prima puntata entreranno in Casa 16, otto uomini e otto donne (età compresa tra i 22 e i 41 anni) che per tre mesi vivranno nella Casa e giocheranno per vincere il montepremi finale di 250.000 euro.

Dei 16 concorrenti faranno parte anche i due concorrenti che arriveranno dalla «Casa Galleggiante». Dal 21 settembre, fino a giovedì sera, quattro ragazzi, la prima concorrente ufficiale donna, Mary, e tre potenziali concorrenti uomini - Roberto, Salvatore e Kevin -, stanno vivendo in un loft ormeggiato sul Tevere e si stanno facendo conoscere grazie a un vero e proprio storytelling 3.0 con selfie, dirette streaming e clip visibili sul sito, l'app e i social. Gli utenti possono votare il loro preferito tra i tre ragazzi collegandosi al sito web www.grandefratello.mediaset.it o tramite l'App Mediaset e i due più votati giovedì sera si giocheranno l'ingresso nella Casa.

Chi vincerà entrerà in coppia con Mary. Sarà così il pubblico a formare una delle coppie di questa edizione. Al grido di «Gf everywhere!», è la più social e multimediale della storia. Tra le novità la «Social Room». Per la prima volta, le varie piattaforme digital entreranno a far parte della narrazione televisiva, dialogando con quanto accade nel corso della diretta del prime time. Un box dedicato, situato all'interno dello studio, ospiterà blogger, tweetstar e social influencer che lanceranno iniziative web, social.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X