Martedì, 18 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia Fascino e talento, Anna Tatangelo si racconta: "Mi piace come sono fatta... Gigi? Mi stava antipatico" - Foto

Fascino e talento, Anna Tatangelo si racconta: "Mi piace come sono fatta... Gigi? Mi stava antipatico" - Foto

ROMA. "Mi piace come sono fatta": reduce da Sanremo, Anna Tatangelo si racconta.

“Le cose più importanti le ho già fatte tutte. Sento di aver mancato dei passaggi, ma sono in tempo per recuperare e se voglio andare a ballare, ci posso andare con mio figlio. Mi piace essere una mamma giovane". Parlando della sua storia con Gigi, dice: “L’ho conosciuto a un concerto, subito dopo Sanremo (nel 2002). Mio padre mi scortava ovunque e se vedeva un'artista mi obbligava a fare una foto con lui, che vergogna. Così è successo anche con Gigi che poi mi ha detto: tu sei la ragazza che ha vinto il Festival? Ho una canzone che ti vorrei far ascoltare...”.

Per la prima volta, la Tatangelo confessa che a lei Gigi stava antipatico: "Ci siamo rivisti dopo un anno e Gigi ha detto a mio padre che mi voleva produrre. A me stava antipatico. Ma nel 2005, dopo Ragazza di periferia, siamo partiti per un tour in Australia. E ho iniziato a vederlo con occhi diversi. Facevamo delle lunghe chiacchierate… e abbiamo scoperto che l’antipatia nascondeva una simpatia. Io mi sono totalmente dedicata a lui, alla nostra casa, al nostro rapporto. Poi serve pazienza, una volta abbozzi tu, una volta abbozzo io”.

“Le crisi ci sono ed è normale. Ma bisogna affrontarle”. Il segreto è anche “non stare troppo insieme. Se fossimo vicini ogni minuto, magari ci stancheremmo...”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X