Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Foto Multimedia Claudia Galanti: dopo la morte di mia figlia, ho pensato al suicidio

Claudia Galanti: dopo la morte di mia figlia, ho pensato al suicidio

ROMA. “Ho pensato al suicidio perché l’istinto di una madre, quando perde un figlio è quello di raggiungerlo per stare con lui. E’ una maniera per trovare pace”. Queste le parole di Claudia Galanti, ospite in esclusiva a Verissimo, per la sua prima intervista televisiva, dopo la tragica scomparsa della figlia Indila.

Ai microfoni del talk show, la modella paraguaiana racconta: "La settimana in cui è morta, Indila aveva appena iniziato a gattonare. Questo è il suo ricordo più bello che porterò sempre con me" e aggiunge "qualche giorno fa ho avuto la fortuna di sognarla, era con mia madre e sono felice di averla potuta rivedere almeno in sogno".

A Silvia Toffanin che le chiede che spiegazione si sia data per quel che le è successo, Claudia risponde: "Con tutto quello che mi è successo nella vita, ho smesso di chiedermi perché certe cose succedano. Ho solo capito che la mia vita è fatta di momenti di grande felicità a cui seguono sempre momenti di grande dolore. E’ il prezzo che devo pagare".

Riguardo all’arresto del suo ex marito Arnaud Mimran, Claudia Galanti dichiara: "Ai miei figli racconto che il papà è via per lavoro. Il fatto che siano così piccoli è una fortuna poiché non hanno la nozione del tempo. Dopo un po’ si dimenticano. Questo – chiosa – è un bene poiché, se fossero più grandi, non saprei cosa rispondergli… non so dare una risposta nemmeno a me stessa".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X