Sabato, 20 Luglio 2019

Gran Bretagna, dopo Filippo anche la regina Elisabetta potrebbe smettere di guidare

È l'unica persona in Gran Bretagna autorizzata a guidare senza la patente ma le ore dietro al volante di Elisabetta potrebbero essere contate. A quanto apprende il Sunday Times, infatti, dopo l'incidente di Filippo a gennaio la regina avrebbe ceduto alle pressioni del suo team per la sicurezza e deciso di rinunciare a guidare sulle strade del Regno.

Una decisione presa controvoglia, tuttavia, perchè la sovrana è nota per essere un'appassionata di motori e, nonostante da quando sia nata ha un autista a sua disposizione è spesso fotografata alla guida di uno dei suoi bolidi: Jaguar, Land o Range Rovers.

Per la gioia dei passeggeri. Tutti tranne uno. Pare, infatti, che nel 1998 Elisabetta abbia "terrorizzato" l'allora erede al trono dell'Arabia Saudita, il principe Abdullah, con un giro nelle sue tenute. In un libro di memorie del 2012 l'ex ambasciatore britannico in Arabia Saudita, Sir Sherard Cowper-Coles, ha raccontato che il principe non era abituato a vedere una donna alla guida ed era spaventatissimo dalla velocità sostenuta della regina che ha "implorato più di una volta di rallentare". Elisabetta, 93 anni tra pochi giorni, continuerà comunque a guidare all'interno delle sue proprietà.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X