Martedì, 04 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Foto Economia Poste rafforza la sua presenza nei piccoli comuni siciliani e festeggia i 160 anni con Mattarella

Poste rafforza la sua presenza nei piccoli comuni siciliani e festeggia i 160 anni con Mattarella

Poste Italiane sempre più presente in Sicilia con nuovi sportelli automatici nei piccoli comuni: sono 93 gli Atm Postamat recentemente installati nei paesi di piccole dimensioni dove attualmente l'azienda conta 234 uffici su un totale di 769 in tutta l'Isola. 

Il dato è stato diffuso da Poste Italiane in occasione delle celebrazioni per i 160 anni di vita dell'azienda, festeggiato con il primo di una serie di eventi dal titolo “La nostra storia nel futuro del Paese” che si è tenuto al Centro Congressi La Nuvola di Roma, alla presenza tra gli altri del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e di altri esponenti delle istituzioni. Ad accoglierli il presidente di Poste Italiane, Maria Bianca Farina, l’amministratore delegato, Matteo Del Fante e il condirettore generale Giuseppe Lasco.

Nel corso dell’evento, l'attrice siciliana Maria Grazia Cucinotta ha premiato una rappresentanza di dipendenti di Poste Italiane, mentre Alberto Angela ha raccontato la vita dell’azienda fra storia e attualità.

“Celebriamo Poste Italiane, da 160 anni protagonista della vita economica e sociale del Paese – ha detto il presidente Maria Bianca Farina – che nel suo percorso ha sempre tenuto fede alla missione principale di accompagnare il Paese nel suo sviluppo per favorire il progresso economico e sociale. Poste Italiane ha coniugato tradizione e innovazione, adeguando continuamente la sua missione ai tempi, ed ha saputo modernizzarsi per rispondere al meglio al suo compito di supporto ai cittadini, alle imprese e alla Pubblica amministrazione. Credo di poter affermare che nessuna azienda conosce e vive il Paese come noi di Poste Italiane e posso confermare che Poste continuerà ad essere vicina agli italiani servendo il Paese”.

L’amministratore delegato Del Fante ha sottolineato i risultati raggiunti dall'azienda: "Poste Italiane si avvale di una rete integrata fisica e digitale che non ha eguali per capillarità, vicinanza e facilità d’uso. Ha trasformato i suoi asset logistici e la sua rete di prossimità per rispondere con successo ai cambiamenti globali, ha sviluppato i servizi digitali di pagamento e comunicazione, conservando il suo ruolo di tutore del risparmio degli italiani. Risultati che – ha concluso Del Fante – sono stati possibili, nella nostra storia e lo saranno ancora in futuro, grazie alla straordinaria dedizione, alla tenace determinazione delle persone che lavorano in Poste Italiane”.

Le celebrazioni del 160° anniversario di Poste Italiane proseguiranno per tutto il 2022 con eventi di carattere nazionale e sul territorio.

“Ringrazio e rivolgo il mio augurio a tutte le 121.000 persone di Poste che ogni giorno mettono la loro professionalità e la loro esperienza al servizio degli italiani con impegno e grande senso di responsabilità – ha dichiarato il condirettore generale Giuseppe Lasco – Stiamo parlando di donne e uomini che rappresentano un inestimabile patrimonio di umanità e competenza. Sono loro, forti dell’eredità del passato, ad aver consentito che l’azienda potesse svolgere nel tempo un ruolo sempre più strategico per il Paese. Ed è per questa ragione che siamo lieti di celebrare questo storico anniversario insieme a loro e insieme ai territori, alle comunità e alle istituzioni italiane con le quali dialoghiamo ogni giorno”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X