Mercoledì, 26 Giugno 2019

Un “cappotto verde” per le case: ecco il progetto Enea che garantisce grandi risparmi

di

Promette importanti risparmi energetici e non solo, il progetto pilota "Cappotto verde" che sta portando avanti l'Enea. Si tratta di una parete vegetale che parte da un tetto-giardino e che si estende su una struttura autoportante che va piazzata a circa 50 centimetri da palazzi o villette.

Ciò garantirebbe case più fresche in estate e più calde in inverno, con risparmi fino al 15% in bolletta d'estate e abbattimento del 40% del flusso termico nelle abitazioni, con una riduzione interna fino a tre gradi.

La vegetazione riesce a mitigare i picchi di temperatura durante l’estate, catturando gran parte dell’energia solare che così non colpisce più direttamente la superficie dell’edificio; inoltre è in grado di dissipare attraverso l’evapotraspirazione delle piante (fino a 1 litro di acqua al giorno per metro quadrato) una grande quantità di energia termica, che altrimenti verrebbe assorbita dall’edificio e rilasciata sotto forma di calore all’interno dell’abitazione.

 

Un vero e proprio cappotto che fa da cuscinetto isolante intorno a case e condomini, che garantirebbe anche un miglioramento dell’isolamento acustico, del comfort abitativo e del contesto urbano.

Benefici anche all'ambiente: con il "cappotto verde" si farebbe infatti meno uso dei climatizzatori, con minore emissione di gas serra come anidride carbonica, metano, fluorurati e vapore acqueo.

Destinare al verde tetti, terrazzi e pareti permetterebbe anche di ridurre gli effetti delle cosiddette "bombe d’acqua" visto che tetti e terrazzi rappresentano il 20% della superficie totale delle città. Ricoprirli di vegetazione permetterebbe di assorbire fino al 50% di acqua piovana, per buona pace del sistema idrico cittadino.

Il "bonus verde" introdotto nell'ultima legge di bilancio, incentiva questo progetto, in quanto si potranno recuperare fino a 5mila euro di spese sostenute per la sistemazione a verde di singole abitazioni e parti di condomini.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X