Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Calendario con modelle russe e ucraine per dire no alla guerra

Calendario con modelle russe e ucraine per dire no alla guerra

"Ogni iniziativa a sostegno della pace è importante e Tiziana Luxardo sa affrontare tematiche difficili con grande sensibilità.

Tutti dobbiamo sottoscrivere l'appello a deporre le armi attraverso questa nobile opera artistica". E' l'invito di Miss Italia, Zeudi di Palma alla presentazione di "Addio alle armi", il nuovo calendario sociale di Codacons firmato da Tiziana Luxardo: 12 scatti con protagoniste modelle russe e ucraine per dire "NO" a questa guerra e a tutti i conflitti nel mondo. "Il mio concetto di fondo - ha spiegato Tiziana Luxardo - è che bisogna creare ponti e buttare giù muri e ho scelto le donne per questo calendario perché sono convinta che possano essere le vere operatrici e portatrici di Pace". Filo conduttore delle 12 immagini sono i lacci con i colori delle bandiere che fanno distinguere le ragazze ucraine da quelle russe e che rappresentano i legami che esistono fra queste due popolazioni.
"Per dimostrare quanto sono forti le loro somiglianze - ha aggiunto la Luxardo - in una foto ho voluto raffigurare un volto che è l'unione di due facce separate, una Ucraina una Russa, e l'incredibile effetto che si ottiene è che il viso sembra di un'unica persona".
Per Carlo Rienzi, fondatore e presidente Codacons, Tiziana Luxardo "riesce sempre a interpretare gli angoli, gli spigoli, e anche le rette però, dei più importanti problemi della nostra società". "Studiamo la storia per non fare gli stessi gli errori, - ha raccontato una delle modelle russe del calendario - non è per questo che i nostri padri, nonni e nonne hanno combattuto. Hanno dato le loro vite affinché noi potessimo vivere. Il mio cuore piange per la vergogna". A farle da eco è una delle modella ucraine: "Nessuno può essere così folle da preferire la guerra alla pace".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X