Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Giulio Rosk Gebbia, da Palermo a Napoli: ecco il terzo murale del progetto "Io vorrei"

Giulio Rosk Gebbia, da Palermo a Napoli: ecco il terzo murale del progetto "Io vorrei"

Nuovo murale per l’artista di strada Giulio Rosk Gebbia, questa volta a Napoli. Si tratta della terza opera, inserita nel progetto "Io vorrei" del cantante Cesare Cremonini, dopo quelli realizzati allo Sperone di Palermo e sul litorale di Ostia. Il particolarissimo tour è nato in contemporanea all’uscita del nuovo album del cantante.

L'artista di Serradifalco ha rappresentato Raffaele Giusti, il cosiddetto "Ragazzo del futuro", nella facciata di un palazzo di Ponticelli, periferia orientale di Napoli. Anche questo terzo murale rientra nel progetto “Io vorrei” promosso dal cantante Cesare Cremonini che lo ha inaugurato assieme allo stesso Giulio “Rosk” Gebbia.

Il progetto, che come ha detto in passato lo stesso artista coinvolgerà diverse città d'Italia, prevede la realizzazione di un murale con il volto di un bambino del quartiere. Il murale è nato dopo una fase di ascolto attraverso laboratori ed incontri didattici tenuti con gli studenti e le famiglie del quartiere di Napoli Est e ha coinvolto l’Istituto Comprensivo Statale 88esimo Eduardo De Filippo, Inward Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana e l’Associazione TerradiConfine.

Il cantautore emiliano e Giulio Rosk Gebbia avevano scelto Palermo come prima tappa di questo progetto chiamato ‘Io vorrei’ per promuovere la bellezza e il valore delle periferie.

Le opere di Gebbia ormai sono famose in tutto il mondo: l'artista di strada ha realizzato un murale anche a Miami, in collaborazione con Giovanni Mr Blob Calabretti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X