Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Tutto pronto per "Celebration", Serena Rossi e Neri Marcorè le nuove star del sabato sera

ROMA. Due attori 'prestati' alla conduzione come Serena Rossi - di cui il pubblico ha apprezzato in passato le doti canore ma che ha dato prova di un notevole talento musicale anche nel film in sala dei Manetti Bros Ammore e malavita - e Neri Marcorè, per un programma, 'Celebration', che vede tornare la musica regina del sabato sera, in quattro prime serate, da stasera, che punta a regalare emozioni al pubblico con brani eterni e sempre attuali.

I due conduttori con il critico musicale Ernesto Assante porteranno il pubblico alla scoperta di vari generi, dai re del pop a quelli del rock alle grandi voci fino alla serata sulle canzoni. Lo show, con la regia di Duccio Forzano, regista del prossimo Festival di Sanremo, è anche l’ultimo progetto del direttore di Rai1 Andrea Fabiano, da oggi approdato a Rai2.

«A questa trasmissione tengo particolarmente - ha detto Fabiano nel corso della sua ultima presentazione sulla rete ammiraglia, dando l’addio alla rete da lui diretta - è nato in tempi record. Inoltre introduciamo nella programmazione di Rai1 un nuovo elemento: la musica in una chiave diversa. I conduttori sono una coppia inedita e sorprendente, Neri e Serena sono due talenti. In bocca al lupo a tutti».

Tanti gli ospiti che hanno accettato di partecipare, nella prima puntata: Raoul Bova, Claudia Gerini, Lillo e Greg, Giampaolo Morelli, Riccardo Rossi, Francesco Gabbani, Fabrizio Moro, Noemi, Alex Britti, Michele Bravi, Raphael Gualazzi, Antonino, Alexia. Ma sul palco saliranno anche Renzo Arbore, Gino Paoli, Piero Peluù. J-Ax, Nancy Brilli, Francesco Pannofino, Paola Turci, Ermal Meta, Ruggeri, Elio, Alex Britti, Luca Barbarossa, Arisa, Ron, Leali, Masini, Lino Guanciale, Chiara, Mario Bioni, Noemi e Raf.

«Canteremo anche noi, non vediamo l’ora - aggiunge Serena Rossi -. È una parola grossa, ma sin dall’inizio faremo qualcosa». Quindi sul momento di grazia professionale che sta attraversando aggiunge: «Mi stanno succedendo tante belle cose, dalla maternità a quelle lavorative. Sono felicissima di dividere la scena con Marcorè: con lui condivido la grande passione per la musica. Abbiamo anche anni fa condiviso un set. Provo grandissima gratitudine per chi mi ha dato questa opportunità. La conduzione di uno show del sabato sera era il sogno di quando ero bambina. Tutte le proposte
di lavoro sono arrivate in maniera cristallina e trasparente e ne sono orgogliosa».

Il mondo della musica sarà raccontato anche attraverso momenti comici e gag da ospiti del cinema e del teatro. Non mancheranno contributi filmati di grandi artisti internazionali.

Marcorè rileva: «Non sono un frequentatore del sabato sera, per dieci anni ho fatto la fascia pomeridiana di Rai3. Ma ammetto che le sfide mi piacciono. Con Serena ci divertiremo sicuramente a mischiare le carte. Non voglio una carriera da bravo presentatore. E lo dico da subito, questa sarà probabilmente l’ultima esperienza». In tutto quattro appuntamenti:

«Il primo è dedicato ai 're del pop', da Michael Jackson a Madonna, passando per Prince, Elton John e Shakira. Nel secondo avremo 'quelli del rock', con i Beatles e i Rolling Stones, Queen e gli U2. Nella penultima puntata ripercorreremo 'le grandi voci', un lungo elenco che inizia con Frank Sinatra fino a Whitney Houston, Amy Winehouse e Adele. Infine gran finale il 4 novembre con le 'canzoni d’amorè, quelle che hanno fatto innamorare intere generazioni».

L’orchestra diretta dal maestro Adriano Pennino accompagnerà dal vivo gli artisti, immersi nella scenografia stile Broadway ideata da Gennaro Amendola con coreografie di Laccio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X