Martedì, 25 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Regina del soul pop, cinque anni fa moriva Whitney Houston

Regina del soul pop, cinque anni fa moriva Whitney Houston

LOS ANGELES. Cinque anni fa moriva Whitney Houston, la regina del soul pop.

Era l'11 febbraio 2012 quando l'ex marito della cantante, Bobby Brown, allarmato per il suo ritardo, chiamò i parenti e amici dell'artista. Fu allora che il personale dell'albergo dove alloggiava la Houston - 48 anni - entrò nella Suite 434 del Beverly Hilton Hotel, trovando la cantante esanime nella sua vasca da bagno.

Chiamati i soccorsi, i paramedici dell'hotel hanno subito tentato di rianimarla eseguendo il Basic Life Support, senza risultati.

La causa del decesso non venne subito identificata, ma la polizia locale affermò che "non erano presenti segni di un tentativo di omicidio".

Solo il 22 marzo successivo, il dipartimento di medicina di Los Angeles dichiarò che la causa della morte fu dovuta ad un collasso cardiaco causato probabilmente dal noto e prolungato abuso di droga, farmaci e alcool, tra cui un eccessivo consumo di cocaina e marijuana.

Dagli esami tossicologici, è emerso anche che nel corpo della Houston ci fossero anche difenidramina, alprazolam, cannabis e vari farmaci antidepressivi.

Solo due giorni prima, il 9 febbraio, la cantante prese parte ad una serata organizzata a margine dei Grammy Awards al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills.

Ancora oggi, la Houston è universalmente riconosciuta come una delle più iconiche, popolari e talentuose voci di tutti i tempi.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X