Giovedì, 02 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Tra classici e swing, esce il cd natalizio di Laura Pausini: "L'ho sempre sognato"

Tra classici e swing, esce il cd natalizio di Laura Pausini: "L'ho sempre sognato"

ROMA. Una nuvola di velluto rosso, un bosco innevato e Laura Pausini si trasforma in Babbo Natale.

Per la prima volta la cantante romagnola si cala nell'atmosfera natalizia per Laura Xmas, rivisitazione in chiave swing dei classici delle feste.

Il disco (Atlantic-Warner Music) esce oggi in contemporanea in oltre sessanta Paesi nel mondo e arriva a poche settimane dall'undicesima nomination ai Latin Grammy nella categoria «Grabacion del Ano» per Lado Derecho del Corazon, versione spagnola del primo singolo estratto da Simili, uscito un anno fa.

«Ho sempre sognato di fare un disco di Natale. Ci penso dal '95, ma non sono mai riuscita a farlo - ha spiegato Laura Pausini, in questi giorni impegnata a Miami per la seconda edizione del talent La Band, unico giudice riconfermato -. Nel corso degli anni mi era venuto in mente di fare anche un disco swing: ora questi due desideri si sono avverati in un unico album».

Per questo nuovo progetto, Laura ha voluto al suo fianco uno dei più grandi produttori mondiali, Patrick Williams, che ha registrato l'album nei leggendari Capitol Studios di Los Angeles.

Nel disco, che uscirà in inglese e spagnolo (con il titolo Feliz Navidad), 12 classici della tradizione da Let it snow! Let it snow! Let it snow! all'intramontabile Jingle Bells, passando per Have yourself a Merry Little Christmas, Oh happy day e Santa Claus is coming to town, primo singolo in radio già da oggi.

Per la versione italiana è incluso anche Astro del ciel.

«Per me il Natale è una festa bellissima che trascorro a casa con la mia famiglia, andiamo alla messa di mezzanotte. È un momento speciale e da quando c'è mia figlia Paola, per me, è ancora più speciale. Le canzoni che ho scelto sono le mie 12 canzoni di Natale preferite, quelle che ho imparato quando ero piccola e che ho cantato da sempre in chiesa o in casa con la mia famiglia. È la colonna sonora dei Natali con i miei e mi emoziona sapere di poter entrare nelle case della gente nel giorno di Natale con la mia voce e... con i miei auguri».

Il disco corona anche un anno di successi non solo musicali:

«Questi mesi mi hanno regalato grandi soddisfazioni. È arrivata l'undicesima nomination ai Grammy (ha già vinto 3 Latin e 1 Grammy, ndr) e potermi esibire a Las Vegas è sempre una grande emozione - ha sottolineato la cantante -. Sono arrivati riconoscimenti importanti nel mio paese come l'Oscar della TV per Laura e Paola, e dall'America è arrivata la nomination agli Emmy International per La Banda. E questo non può che farmi enormemente piacere».

L'album, per il quale dopo il Simili World Tour che l'ha portata sui palchi di America, Canada ed Europa non sono previsti appuntamenti live, sarà presentato ufficialmente in Europa il 24 novembre a Dismeyland Paris:

«Un posto davvero magico per un disco come questo».

E il regalo che vorrebbe trovare l'albero è un «2017 da dedicare a me. Poi ricomincio a scrivere l'album nuovo».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X