Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura A Catania festa danzante con Raimondo Todaro, star della tv - Foto

A Catania festa danzante con Raimondo Todaro, star della tv - Foto

di

PALERMO
Appuntamenti
Oggi alle 15.30 all’ Aula Consiliare - Palazzo delle Aquile del Comune di Palermo prenderà il via l'ottava edizione delle Giornate dell'Economia del Mezzogiorno, il tema di quest'anno è "Nessuno sceglie dove nascere! Ognuno può scegliere dove vivere?”. Saluti di: Alessandro La Monica, presidente Diste Consultino, Ines Curella, direttore generale Banca Popolare Sant’Angelo,Aldo Schiavello, direttore Dipartimento di Scienze Giuridiche e dello Sport - Università degli Studi di Palermo, Leoluca Orlando, sindaco Comune di Palermo. Apre i lavori: Pietro Busetta, presidente Fondazione Curella e docente dell’Università degli Studi di Palermo. Alle 16 lectio magistralis di Antonio Golini, professore Emerito Università di Roma 1. Interventi di: Davide Cammarrone, scrittore e giornalista, Adham Darawsha, presidente Consulta delle Culture, Antonio Cinque, direttore Banca d’Italia Palermo, Fabio Mazzola, pro-rettore vicario Università degli Studi di Palermo e presidente nazionale Aisre.
-
Oggi alle ore 15 a Villa Niscemi, si svolgerà la cerimonia della donazione al Comune di Palermo di un bassorilievo raffigurante i volti di Domenico Modugno, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. L'opera è stata realizzata dallo scultore Gianfranco Ragusano e verrà installata il 9 dicembre in piazzetta Franchi-Ingrassia in omaggio ai tre grandi artisti. A Villa Niscemi, insieme al sindaco Orlando e allo scultore Gianfranco Ragusano, saranno presenti, tra gli altri, anche Giuseppe Li Causi, Lino Zinna e Luca Cascio dell'Associazione Prometheus Corleone.

Da sentire
Jam, jam e ancora jam. Per suonare tutti insieme, unire e condividere idee. Continua oggi alle 22, e per tutti i lunedì successivi, la jam session al Morrison, il locale del centro storico di Palermo che omaggia il leader dei Doors, in piazzetta delle Vergini, raggiungibile o da via Maqueda (salita Castellana) o da corso Vittorio Emanuele. I musicisti professionisti e non della città potranno ritrovarsi sul palco, incontrarsi, sfruttare la strumentazione messa a disposizione dall’associazione culturale e sala prove “Mus & art studio” e cantare e suonare insieme, improvvisando e unendosi in nome della musica. Il Morrison è aperto dal giovedì al lunedì dalle 19 a tarda notte.
-
Oggi, alle 11.30 al teatro Massimo ci sarà il concerto “Let’s Reich, Let’s Dance”, una nuova produzione del Teatro Massimo basata su Music for 18 Musicians. Biglietti 10 – 5 euro.

A teatro
Domani alle 21, mercoledì 25 e giovedì 26 novembre alle 17.30, venerdì 27 e sabato 28 alle 21 e domenica 29 novembre alle 17.30 arriva al teatro Biondo di via Roma lo spettacolo "Still Life". Saranno affrontati i temi dell’omofobia e delle discriminazioni.

Mercati di Natale
Fino al 6 gennaio sarà allestito il Mercato di Natale di via Praga 46. Sarà possibile acquisare idee regalo e oggetti per la decorazione. Gli stand saranno aperti dalle 10 alle 24. Ingresso libero.

Da vedere
Nella sala delle Armi dello Steri è in corso fino al 19 dicembre la mostra multimediale “Unescosites”. I monumenti siciliani patrimonio dell’Umanità sono visitabili con gli artglass. Dal martedì alla domenica dalle 9,30 alle 19,30. Biglietti 3-7 euro.
-
Al teatro Biondo fino al 31 dicembre ci sarà la mostra “Facevano teatro – Cimeli e memoria dai teatri palermitani della Belle Epoque”. In esposizione abiti, biglietti e locandine provenienti dalla collezioni private di Umberto Cantone, Roberto Lo Sciuto e Aldo Maria Caruselli e dal museo del costume di Mirto. Da martedì a domenica nelle ore 10-13 e 16-19.
-
Al Tepidarium dell' Orto Botanico di via Lincoln è possibile visitare la mostra fotografica Dalla parte dell' Orto che raccoglie trenta scatti di Giovanni Pepi dedicati al sito accademico, a due passi dalla sede del Giornale. L’allestimento è visitabile fin oltre l' Epifania, ad ingresso libero negli orari di visita dell' Orto Botanico.
-
Torna al Castello a mare di Palermo, il pittore palermitano Francesco Anastasi con una mostra composta da 21 tele che durerà per tutto l’autunno. Ingresso gratuito da via Filippo Patti 2.
-
A Palazzo Sant'Elia di via Maqueda è possibile visitare la mostra che raccoglie le ottantasei opere della collezione della Banca Popolare di Vicenza visitabile fino a mercoledì 6 gennaio da martedì alla domenica dalle 10 alle 18,30, tranne giorni festivi. Le opere sono di Filippo Lippi, Giovanni Bellini, Jacopo Bassano, Tintoretto, Caravaggio, Tiepolo. Ingresso libero.
-
Il Museo Civico di Castelbuono, ospita fino al 19 novembre, due mostre: “As unreal as everything else”di Seb Patane e “Grand Hotel ed des Palmes” di Luca Trevisani, a cura di Laura Barreca e Valentina Bruschi. La prima presenta un nuovo video sulla pratica dei Book Club, gli incontri dove i membri del gruppo si riuniscono per discutere di un libro scelto. La mostra di Trevisani fa parte di un progetto complessivo sul rapporto uomo-natura E si sviluppa su un lavoro di ricerca durato diversi mesi, con il Museo Minà Palumbo, a partire dalla collezione botanica e dall’erbario ottocentesco.
-
Villa Zito (via Libertà 52) riapre le porte e si trasforma in una grande pinacoteca di circa mille metri quadrati di sale espositive, disposte su tre piani. I visitatori potranno scoprire le opere più rappresentative della collezione pittorica della Fondazione Sicilia. Tele di grande valore, realizzate tra ‘600 e ‘900, dai più grandi maestri della storia dell’arte italiana. Il tutto è frutto del recupero dei pezzi dell’ex Banco di Sicilia, riottenuti dalle diverse filiali; e da altri, provenienti dal patrimonio della ex Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele per le province siciliane. Orari: martedì e giovedì, sabato e domenica 16/20, mercoledì e venerdì, 10/14. Biglietti: 5/3 euro.

CATANIA
Appuntamenti
Una festa danzante lunga tre giorni per i dieci anni di Etnapolis. Protagonista il talento, la simpatia e la grandissima carica umana di Raimondo Todaro, il popolare ballerino catanese star della tv che fino ad oggi sarà l’ospite d’onore di Etnapolis. Una vera celebrità “Made in Sicily”. Todaro è stimato fra i colleghi ed amatissimo soprattutto dalla gente comune, che ne apprezza la grande umanità e la capacità di trascinare in pista, con un sorriso, grandi e piccoli appassionati della danza che sognano di possedere anche solo un briciolo della sua agilità e grazia. Con lui l’affascinante compagna Francesca Tocca. L’appuntamento è dalle 17,30 quando Todaro comincerà il suo spettacolo, presentato da Nino Graziano Luca Mentre dalle 18 e fino alle 20.30 il Lungolago di Etnapolis si vestirà di luci, suoni e scenografie acquatiche con lo show progettato dai Vaccalluzzo. Oggi decimo anniversario di Etnapolis, il gran finale comincia sempre alle 17.30 con Raimondo Todaro e Francesca Tocca che inviteranno a ballare in pista anche il pubblico di Etnapolis. Dalle 18 all’aperto le fontane di luce e acqua di Vaccalluzzo e infine una vera torta da Guinnes: lunga trenta metri e alta tre, è stata progettata dalle due associazioni di pasticceri e chef e verrà realizzata dalla pasticceria Prestipino con la collaborazione dei ristoratori di Etnapolis. Un mega schermo all’esterno proietterà i video realizzati durante il roadshow di Salvo La Rosa, mentre tre postazioni video in galleria trasmetteranno gli spettacolari giochi piromusicali.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X