Domenica, 23 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura "L’isola che c’è", a villa Castelnuovo il concerto di Edoardo Bennato - Foto

"L’isola che c’è", a villa Castelnuovo il concerto di Edoardo Bennato - Foto

di

PALERMO

Appuntamenti

Il parco Uditore festeggia tre anni dalla sua apertura. L’associazione Parco Uditore ha organizzato tante attività pensate sia per grandi che per piccini per celebrare l’evento per la giornata di oggi. Ingresso libero. Ingresso 10-19.

-

Si può parlare in chiave comica di tutto e contro tutto. Basta un microfono, un palco e un uomo che parla, dando spesso con le sue parole brividi di piacere e orrore. Sesso, razza, religione, politica saranno vittime illustri di “Ricoverati Comedy Night”, lo show degli attori Michele Cordaro, Lorenzo Pasqua e Roberto Pizzo del canale Youtube “Cristiano Pasca e I Ricoverati” di oggi alle 21,30 al Morrison Cafè di Salita Castellana 9 a Palermo.

-

Oggi a Palermo, in contemporanea con altre 130 città italiane, si svolgerà la quarta edizione della FAIMARATHON. Itinerari e visite a contributo libero a cura dei volontari del Gruppo FAI Giovani. Inizio alle ore 10:00 con l’esibizione musicale della Fanfara dei Carabinieri presso la Caserma “G. Carini”.  L a Delegazione FAI, proporrà visite guidate, dalle ore 10 alle ore 17, di alcuni luoghi simbolo del quartiere Seralcadio, ricco di una storia che ha interessato in maniera profonda i mutamenti dell’intera area fino a tempi a noi vicini. Il quartiere oggi è  individuato e connotato come un’area di commercio popolare, piuttosto che  tratto culturale di sviluppo urbano per l’importanza delle architetture civili e religiose che accoglie. Ecco i siti aperti oggi:  Ex Monastero di San Vito oggi Caserma “G. Carini” sede del Comando Prov. dei Carabinieri(Piazza delle Stigmate) apertura ore 10:00 chiusura ore 13:00 (ultima visita ore 12:30); Alle ore 10:00 è previsto un saluto con la Fanfara dei Carabinieri.

Monte di Pietà (Piazza Monte di Pietà 16), oggi sede di Banca Carige – apertura ore 10:00   chiusura ore 17:00 (ultima visita ore 16:30). Il bene è parzialmente visitabile da chi una ridotta mobilità.

Chiesa e Convento di S. Agostino (Via Francesco Raimondo 3); apertura ore 10:00 chiusura ore 17:00 (ultima visita ore 16:30). Il Chiostro è sempre visitabile , la Chiesa compatibilmente con l’orario delle messe. Caserma dei Vigili del Fuoco “Ignazio Caramanna” (Via Scarlatti 16) 10 – 17 ultima visita 16:30apertura ore 10:00 chiusura ore 17:00 (ultima visita ore 16:30). Dalle ore 11:00 alle ore 12:00 e dalle 15:00 alle 16:00  animazione per bambini da parte dei volontari Fai Giovani. La Casa del Mutilato (Via Scarlatti), apertura ore 10:00 chiusura ore 17:00( ultima visita 16:30)( riservato iscritti FAI).

-

Da leggere

Oggi alle 18 all’Auditorium Rai di viale Strasburgo ci sarà la presentazione del libro – cd “Merica merica- Viaggio nel nuovo mondo”.  Saranno presenti il Direttore della Sede Rai della Sicilia Salvatore Cusimano  e Salvatore Ferlita, Maurizio Piscopo, Angelo Pitrone e Roberto Tripodi. Modera la giornalista del Giornale di Sicilia, Alessandra Turrisi. Subito dopo ci sarà il concerto della Compagnia popolare favarese. Ingresso libero.

-

Oggi alla libreria Modusvivendi dalle 9,30 ci sarà la presentazione del libro di Elvira Seminara “L’atlante degli alberi smessi”. Lettura di Marco Pomar.

-

Da sentire

Una serata domenicale fatta di relax sarà il 18 ottobrealle 19 al Bafoschi Pub e Winebar di via Ugo Bassi 35 (parallela di via Isidoro Carini) a Palermo in occasione di “Domenicaperipop”. Si comincia con l’aperitivo di Giodi - accompagnato alle 20 dalla musica di Faber Gray, ovvero Fabrizio Lembo, che suonerà da solo e con uno stile particolare musica intima di cantautori internazionali anni 90, Smashing Pumpkins, Nirvana, Oasis, Kings of leon e canzonette swing che in stile manouche. Ingresso a partire dalle 19.

-

Oggi alle 21 nell’ambito della rassegna “L’isola che c’è “ in corso a villa Castelnuovo ci sarà il concerto di Edoardo Bennato. Ingresso libero.

-

Oggi alle 11,30 al teatro Politeama Garibaldi ci sarà sul palco l’Orchestra Sinfonica Siciliana, diretta da Aldo Ceccato che  eseguirà un concerto dedicato a Beethoven. Sul palco anche Marco Gambino e Floriana Cicio. Biglietti da 10 a 25 euro.

 Da gustare

Palermo chiama Monaco di Baviera, in nome della più importante e allegra festa della birra del mondo. Oggi alle 19 da Spillo la Birroteca - all’interno del Cortile di San Giovanni degli Eremiti di via dei Benedettini (accanto Palazzo dei Normanni, raggiungibile da piazza della Pinta e via del Bastione, a ridosso della chiesa arabo-normanna di San Giovanni degli Eremiti), in pieno percorso storico arabo-mediterraneo. L’Oktoberfest di Spillo continuerà ogni sera dalle 19 all’una di notte, fino al 31 ottobre.

-

A teatro

Oggi alle 21,30 al teatro Agricantus ci sarà lo spettacolo “Ti amo … sparliamone” di e con Marco Manera. Biglietti 14-12 euro.

-

Oggi al teatro Jolly,dalle 21 ci sarà lo spettacolo “Anni – Avversari di Matrimonio” con Mary Cipolla e Gianni Nanfa.  Biglietti 13-16 euro.

-

Al teatro Biondo, arriva Salvo Piparo con lo spettacolo “Buttanissima Sicilia”. Appuntamento alle 21. Biglietto 15 euro.

-

Oggi alle 11,30 e alle 18,30 Lollo Franco rilegge al teatro Massimo la commedia in musica di Mozart “L’impresario teatrale”. Biglietti 8-4 euro.

-

Oggi il cartellone artistico del teatro Ditirammu prevede alle ore 11.00 l’esilarante performance dei cunti della tradizione siciliana di Marco Manera con Vito Parrinello e Fabio Lannino con le storie della Baronessa di Carini, Colapesce, Santa Rosalia  e quella su Falcone Borsellino, (costo del biglietto euro 7,00).La sera alle ore 21.00, è la volta degli episodi di “CuntaBilli: Lassa Apertu ca ora Viegnu”, di e con Daniele Billitteri, Vito Parrinello, Elisa Parrinello e Marco Manera. Si tratta di una specie di manuale di sopravvivenza urbana, una “Palermo, istruzioni per l’uso”. Il costo del biglietto singolo per tutti gli spettacoli (eccetto domenica mattina che è di euro 7,00) è di  € 16,00  per il biglietto intero, sgraniggio incluso, e di € 12,00 per ridotto (studenti entro i 26 anni e over 60 anni). Per i soci CRAL viene proposto uno sconto  pari a  € 14,00  per il biglietto intero, sgraniggio incluso, e di € 10,50 per ridotto (studenti entro i 26 anni e over 60 anni).

-

Da vedere

Torna al Castello a mare di Palermo, il pittore palermitanoFrancesco Anastasi  con una mostra composta da 21 tele che durerà per tutto l’autunno. Ingresso gratuito da via Filippo Patti 2.

-

A Palazzo Sant'Elia  di via Maqueda è possibile visitare la mostra che raccoglie le ottantasei opere della collezione della Banca Popolare di Vicenza visitabile fino a mercoledì 6 gennaio da martedì alla domenica dalle 10 alle 18,30, tranne giorni festivi. Le opere sono di Filippo Lippi, Giovanni Bellini, Jacopo Bassano, Tintoretto, Caravaggio, Tiepolo. Ingresso libero.

-

Alla galleria Studio 71, in via Vincenzo Fuxa 9,  la mostra di Tiziana Viola Massa, “MEN”. L’artista presenta 20 opere tra disegni e dipinti legati ad un ciclo che ha voluto dedicare agli uomini, al sesso “forte” spesso vittima delle proprie debolezze, delle proprie fragilità, in un momento critico della nostra società nella quale le identità vanno affievolendosi sempre più. Sempre più spesso si parla di inseminazione artificiale, gli uomini si presentano alle sfilate vestiti da donne, insomma c’è certamente qualcosa che nutre le menti degli uomini in modo inconsapevole. La mostra curata da Francesco Scorsone è aperta fino al 24 ottobre, dalle 16,30 alle 19,30.

-

Da Elle Arte (via Ricasoli) è possibile visitare  una personale di Cristiano Guitarrini, “Nei fuochi della città”. La mostra raccoglie 22 oli e 4 acquarelli realizzati tra il 2012 e il 2015 dal pittore di Bracciano (Roma). Il percorso espositivo si snoda lungo il tema delle città e dei fenomeni sociali ad esse strettamente connessi, con uno sguardo particolare al tessuto urbano di Palermo, raffigurata, in alcune delle opere, nella sua decadente e struggente bellezza. “Guitarrini cammina nelle città e in questo viaggio coglie il loro immenso caleidoscopio: emozioni e sentimenti che, con enorme maestria, traduce in pittura”, scrive Pedro Canu. La mostra si protrarrà fino al 24 ottobre, dal lunedì al sabato dalle 16,30 alle 19,30.

-

Quaranta tra le più conosciute opere di Andy Warhol, il poliedrico artista statunitense che ha rivoluzionato il concetto di arte nel mondo, saranno esposte aForum Palermo. La mostra dal titolo Forum Palermo diventa Pop... Art, che comprenderà serigrafie, litografie, grafiche, oggetti e offset firmate dall'artista sarà visitabile fino al 18 di ottobre (ingresso libero negli orari di apertura della galleria: ore 9.00/21.00). Un appuntamento importante non solo per i cultori della Pop Art ma anche per tutti coloro che hanno voglia di saperne di più. In esposizione opere immortali come la famosa Marilyn Monroe ma anche delle vere rarità come il Libro America, Cats, Lincoln Center, Invitation Flowers, Interview Magazine con i volti di Richard Gere, Tom Cruise,Stevie Wonder, Don Johnson e Olivia Newton John, e ancora Michael Jackson immortalato sulla copertina della rivista Time, e poi Mick Jagger con le straordinarie cover, diventate ormai cult, degli album dei Rolling Stones fino ad arrivare ai Campbell's soup dress (1968). La mostra è prodotta da PUBBLIWORK di Angelo Ciliani e la collezione delle opere è della NEW FACTORY ART, il cui presidente è Gino Capitò.

-

Il Museo Civico di Castelbuono, ospita fino al 19 novembre, due mostre: “As unreal as everything else”di Seb Patane e “Grand Hotel ed des Palmes” di Luca Trevisani, a cura di Laura Barreca e Valentina Bruschi. La prima presenta un nuovo video sulla pratica dei Book Club, gli incontri dove i membri del gruppo si riuniscono per discutere di un libro scelto. La mostra di Trevisani fa parte di un progetto complessivo sul rapporto uomo-natura E si sviluppa su un lavoro di ricerca durato diversi mesi, con il Museo Minà Palumbo, a partire dalla collezione botanica e dall’erbario ottocentesco.

-

Villa Zito (via Libertà 52) riapre le porte e si trasforma in una grande pinacoteca di circa mille metri quadrati di sale espositive, disposte su tre piani. I visitatori potranno scoprire le opere più rappresentative della collezione pittorica della Fondazione Sicilia. Tele di grande valore, realizzate tra ‘600 e ‘900, dai più grandi maestri della storia dell’arte italiana. Il tutto è frutto del recupero dei pezzi dell’ex Banco di Sicilia, riottenuti dalle diverse filiali; e da altri, provenienti dal patrimonio della ex Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele per le province siciliane. Orari: martedì e giovedì, sabato e domenica 16/20, mercoledì e venerdì, 10/14. Biglietti: 5/3 euro.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X