Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il Covid frena ancora in Sicilia: contagi in calo ovunque, a Palermo l'incidenza più alta

Il Covid frena ancora in Sicilia: contagi in calo ovunque, a Palermo l'incidenza più alta

La diffusione del Covid è in frenata. La conferma arriva dai dati diffusi dalla Fondazione Gimbe che periodicamente pubblica un'analisi su andamento dell'epidemia.

Il calo trova conferma anche in Sicilia dove, nella settimana compresa tra il 13 e il 19 gennaio si registra un miglioramento dell'incidenza per 100.000 abitanti e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-46,3%) rispetto alla settimana precedente. Sopra la media nazionale invece il dato relativo all'occupazione dei posti letto in area medica (14,8%) e in terapia intensiva (4,6%).

Nella classifica dei nuovi casi per 100.000 abitanti dell'ultima settimana suddivisi per provincia, Palermo detiene il primato con Palermo 132 (-41,9% rispetto alla settimana precedente). A seguire Agrigento con 127 (-42,3%), Siracusa 126 (-35,6%), Messina 110 (-50,1%), Ragusa 108 (-62,7%), Catania 98 (-45,8%), Trapani 97 (-48,1%), Caltanissetta 87 (-48,2%), Enna 64 (-59,3%).

In Sicilia la percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 13,6% (media Italia 10,8%), mentre a non aver ricevuto la terza dose di vaccino è il 20,3% (media Italia 12,1%). Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose è del 15,1% (media Italia 30,4%), il tasso di copertura vaccinale con quinta dose è del 7,4% (media Italia 13%). La popolazione 5-11 che, invece, ha completato il ciclo vaccinale è pari 27,1% (media Italia 35,3%) a cui aggiungere un ulteriore 3% (media Italia 3,2%) solo con prima dose.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X