Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Licata, volontari del Wwf recuperano una tartaruga specie protetta

Licata, volontari del Wwf recuperano una tartaruga specie protetta

Intervento a lieto fine per i volontari del Wwf Licata. Alcuni collaboratori dell'Area Mediterranea Odv, che riguarda le province di Ragusa, Agrigento, parte sud della provincia di Trapani e quella a mare di Caltanissetta, hanno recuperato una tartaruga Emys trinacrys, specie protetta, grazie all'intervento tempestivo di una famiglia che ha preso l'esemplare che si trovava per strada a vagare in prossimità della Rocca.

I volontari hanno avviato immediatamente le procedure per mettere in condizioni di sicurezza l'animale al quale sono state prestate le prime cure. La tartaruga, successivamente, sarà visitata dai veterinari del centro recupero. Se la salute dell'esemplare Emys trinacrys sarà buona verrà tempestivamente liberato nel suo habitat naturale.

La specie è concentrata prevalentemente sul versante settentrionale della Sicilia ma è presente, con popolazioni molto frammentate, in diverse zone delle nove provincie dell'Isola. Predilige le acque calme di stagni e zone paludose, ma è presente anche in laghi, fiumi e bacini artificiali. L'esemplare ritrovato è una testuggine di piccola taglia, il cui carapace di colore verdastro, può raggiungere 145 mm di lunghezza; il piastrone è quasi interamente giallastro. La testa, gli arti e la coda presentano caratteristiche punteggiature gialle. I maschi solitamente sono più piccoli delle femmine ed hanno l'iride di colore giallo o arancione-rossastro; le femmine hanno l'iride generalmente gialla. È attiva prevalentemente nelle ore diurne, tranne che nella stagione calda in cui può essere attiva anche di notte.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X