Lunedì, 12 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Coronavirus, rallenta la pandemia in Sicilia: in una settimana oltre il 29% in meno di nuovi positivi

Coronavirus, rallenta la pandemia in Sicilia: in una settimana oltre il 29% in meno di nuovi positivi

Rallenta la pandemia da coronavirus in Sicilia. È quanto si evince dai dati diffusi dal Dipartimento della Protezione Civile. “I dati confermano – sottolinea il responsabile dell’Ufficio statistica del Comune di Palermo, Girolamo D’Anneo -  i segnali di rallentamento della pandemia in Sicilia: rispetto alla settimana precedente sono diminuiti i nuovi positivi, gli attuali positivi, i ricoverati, gli ingressi in terapia intensiva e le persone in isolamento domiciliare. È però cresciuto il numero dei decessi.

Nella settimana appena conclusa i nuovi positivi in Sicilia sono 6351, il 29,6% in meno rispetto alla settimana precedente, quando si era già registrata una diminuzione del 28,8%. I tamponi positivi sono pari al 15,7% delle persone testate, in sensibile diminuzione rispetto al 23,1% della settimana precedente.

Il numero degli attuali positivi è pari a 42.289, 5365 in meno rispetto alla settimana precedente. Le persone in isolamento domiciliare, inoltre, sono 40760, 5236 in meno rispetto alla settimana precedente.

I ricoverati sono 1529, di cui 204 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono diminuiti di 129 unità (di cui -23 in terapia intensiva). Nella settimana appena conclusa si sono registrati 70 nuovi ingressi in terapia intensiva (in diminuzione del 42,1% rispetto ai 121 della settimana precedente).

Il numero dei guariti (90336) è cresciuto di 11464 unità rispetto alla settimana precedente. La percentuale dei guariti sul totale positivi è pari al 66,4% (era il 60,8% domenica scorsa).

Il numero dei deceduti, pari a 3478 è aumentato di 252 unità rispetto alla settimana precedente. Il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 2,6% (domenica scorsa era pari al 2,5%). Infine, i ricoverati complessivamente rappresentano il 3,6% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,5%)”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X