Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Unioni civili, Circo Massimo pieno per il Family Day. Organizzatori: "Siamo 2 milioni" - Le foto

Unioni civili, Circo Massimo pieno per il Family Day. Organizzatori: "Siamo 2 milioni" - Le foto

ROMA. Circo Massimo a Roma gremito per il Family Day: "Volevo annunciarvi che siamo due milioni", ha detto Massimo Gandolfini, organizzatore della manifestazione, prendendo la parola dal palco. L'annuncio è stato accolto da una ovazione dei manifestanti, giunti da tutta Italia, per protestare contro il ddl Cirinnà.

Numerosissime le famiglie con bambini, passeggini e carrozzine al seguito. E' una folla ordinata e sorridente; poche le bandiere, molti i canti e balli intonati e messi in scena. In fondo al Circo Massimo è stato allestito il palco su cui è stato issato uno striscione blu con la scritta "Family Day. In difesa della famiglia e dei bambini", la chiusura per le 16 e 30. "Siamo tantissimi, molti più di quelli che pensavamo" ma "questa piazza non è contro nessuno", dice Gandolfini.

Già nella mattinata era scattato il piano messo a punto dal Questore Nicolò D'Angelo. Alla manifestazione ha preso parte anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, che ha annunciato al Family Day di essere incinta: "Ho appena scoperto di aspettare un bambino", e per questo "sempre più convinta che il ddl è una legge contro i bambini. Questa manifestazione non è assolutamente fatta contro qualcuno se non contro il ddl Cirinnà. Il vero obiettivo di quella legge - spiega la Meloni - sono le adozioni per le coppie omosessuali".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X