Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Tempo libero

Home Cultura Tempo libero I fondali marini siciliani «svelati» Escursioni guidate in snorkeling

I fondali marini siciliani «svelati»
Escursioni guidate in snorkeling

Le visite agli ambienti sabbiosi misti saranno effettuate in massima sicurezza e alcuni percorsi saranno adatti anche ai bambini a partire dagli 8 anni
Sicilia, Tempo libero

Immergersi nei fondali marini ed essere guidati, come all’interno di un museo, da ciceroni professionisti. È questo il senso dell’escursione di biologia marina con esperti dal titolo «Sott’acqua». A organizzare il tour è l’associazione Ente Fauna Marina Mediterranea.
Spesso alla fine di un’immersione, anche quando ci si tuffa semplicemente in snorkeling, sebbene il mondo sommerso colpisca il subacqueo esploratore, rimane solo un ricordo sfocato. E così rimangono mille interrogativi su tutti quegli organismi che si sono incontrati e osservati sott’acqua. Ma non solo. Grandi curiosità permangono anche sui loro comportamenti che potrebbero talvolta apparire «strani» ai meno esperti. Andare oltre alla semplice immersione e osservazione è certamente una cosa che tanti appassionati di mare vorrebbero fare perché comprendere l’ecosistema marino e conoscere gli organismi è certamente il modo migliore per apprezzare un’immersione subacquea. Nel caso dell’escursione «Sott’acqua» la guida dei biologi marini permetterà di scoprire i segreti del mare.
L’Ente Fauna Marina Mediterranea, associazione naturalistica, organizza per tutto il mese di agosto, escursioni naturalistiche subacquee in snorkeling nei fondali della Sicilia sud-orientale. I biologi dell’Ente guideranno gruppi di appassionati e turisti lungo percorsi appositamente scelti per interesse biologico, in cui sarà possibile osservare, senza bisogno di autorespiratore, i principali ecosistemi e organismi dell’area marina costiera.
Prima di ogni immersione si terrà un incontro nella sede di Avola dell’associazione in cui saranno proiettate diapositive e filmati per anticipare la visione di alcuni ambienti marini che si andranno successivamente a osservare, fornendo informazioni biologiche ed ecologiche per ogni specie caratteristica dell’area. Diversi i percorsi naturalistici proposti nelle varie aree di interesse faunistico marino della Sicilia sud-orientale. Ogni percorso presenta particolari caratteristiche e diversi livelli di «difficoltà».
A partire dagli 8 anni d’età, chiunque può partecipare alle escursioni subacquee, che si effettueranno con semplice attrezzatura da snorkeling, quindi in tutta sicurezza.
Tra le principali tipologie di fondali è possibile esplorare l’ambiente sabbioso misto, in cui sarà possibile osservare comunità tipiche sia di ambienti rocciosi sia di ambienti sabbiosi. «Uno dei principali mezzi che abbiamo a disposizione per difendere e tutelare l’ambiente marino costiero - spiegano gli esperti dell’Ente Fauna Marina Mediterranea - è quello di promuoverne la conoscenza e divulgazione nella gente».
Nei prossimi giorni il calendario delle escursioni sarà pubblicato sul sito www.entefaunamarinamediterranea.it. Per informazioni si può scrivere un’email a info@entefaunamarinamediterranea.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X