Lunedì, 23 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Tempo libero

Home Cultura Tempo libero Alla scoperta della Sicilia barocca su due ruote

Alla scoperta della Sicilia barocca su due ruote

PALERMO. Chi di noi non ha fantasticato almeno una volta di salire in sella a una moto e vivere come spiriti liberi in giro per il mondo? La comunità italiana degli appassionati di Yamaha Tdm ha realizzato questo sogno già da diversi anni. E quest'anno arrivano in Sicilia più risoluti che mai.
«In realtà - spiega Piero Roccapalumba, organizzatore e responsabile del motoraduno - veniamo in Sicilia ogni due anni. Avendo iscritti lungo tutto lo stivale, cerchiamo di abbracciare tutta la penisola e, in particolare, le realtà locali e regionali, organizzandoci grazie a internet e allo spirito di condivisione che contraddistingue il nostro gruppo». Il motoraduno si terrà dal 25 al 28 aprile alla scoperta della Sicilia barocca del post terremoto e i motociclisti della comunità - ma anche chi volesse unirsi all'ultimo minuto - visiteranno paesi come Scicli, Modica, Ragusa Ibla, Noto, Marzamemi, il parco delle Gole dell'Alcantara, e altro ancora, in un viaggio alla scoperta delle terre di Montalbano e della Sicilia barocca. «La parola d'ordine - ricorda Roccapalumba - è prudenza e rispetto, chiunque non abbia voglia di seguire queste regole può tranquillamente allontanarsi».
Altro merito della comunità dei motociclisti sono le donazioni di beneficenza fatte a ogni raduno. Per saperne di più su questo gruppo di centauri e su come contattarli visitate il sito: www.tdmitalia.net.


E. MA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X