Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Palermo-Modena, Corini: «Siamo sulla strada giusta, dedichiamo la vittoria ai tifosi venuti fin qui»
AL BRAGLIA

Palermo-Modena, Corini: «Siamo sulla strada giusta, dedichiamo la vittoria ai tifosi venuti fin qui»

di
City Football Group, palermo calcio, Serie B, Eugenio Corini, Matteo Brunori, Sicilia, Sport
Eugenio Corini durante Modena-Palermo (foto di Tullio Puglia)

«Ci voleva, assolutamente sì. Le cose si costruiscono anche nelle difficoltà, quando le onde si fanno alte». Una vittoria che ormai era diventata necessaria. E Corini lo sa bene parlando co i giornalisti nel dopo partita di Modena. Il Palermo convince al Braglia, siglando due reti e tornando a vincere dopo oltre un mese e mezzo.

«Noi abbiamo sempre lavorato e questo è il nostro giusto premio - dice Corini -. Bisogna dedicare un pensiero agli oltre 1700 tifosi rosanero presenti oggi. La dedichiamo a loro, è il minimo: loro sono l’espressione della passione. E le mie parole sono ciò che pensiamo tutti noi della società. La ripartenza si fa quando l’avversario attacca. Sono tante le fasi di gioco, se riattacchiamo vuol dire che abbiamo dei posizionamenti che ce lo consentono. È importante che a fine primo tempo, nonostante il vantaggio. La sostituzione di Valente è stata un equivoco, pensavo avesse dei crampi».

Crivello? «Io non dimentico mai nessuno nella mia rosa, alleno sempre tutti con la massima intensità. Roberto spesso non è stato tra i convocati, ma l’abbiamo sempre seguito e lui si è sempre allenato bene. Per me questo è un segnale. Io lo dico sempre, loro devono sempre farsi trovare pronti».

Il lavoro delle ultime settimane: «Stiamo lavorando da sempre con grande intensità. Dopo Terni abbiamo fatto delle riflessioni e abbiamo spinto su alcuni concetti per riprenderci. Tra Cittadella e Pisa meritavamo di vincerne almeno una, ma credo che il solco e la strada sono tracciate, dobbiamo continuare così. Dovevamo cambiare l’inerzia negativa. Abbiamo fatto due pareggi e oggi una vittoria fondamentale».

Poi il mister ha parlato della società: «Il City Group è una proprietà straordinaria e ci fa capire quanto è importante il Palermo per loro. Ma il loro obiettivo da subito è stato quello di consolidare la categoria. È stata un’estate particolare, questi sono i nostri obiettivi adesso».

Per i rosanero in conferenza stampa è arrivato il bomber Matteo Brunori, autore questo pomeriggio della prima rete: «Era fondamentale tornare alla vittoria, ci serviva. Venivamo da un periodo non molto positivo. Abbiamo avuto la forza di venire qui a vincere, volevamo dedicarla anche a Elia, che non sta passando un momento facile. Avevamo voglia di tornare e far bene. Se pesava il penultimo posto? Certo, ci pesava, un po’ a tutti. Ma proprio in questo momento era importante voltare pagina e venirne fuori. In un campo difficile con una squadra forte. C’è stata una maturazione rispetto a quando giocavo a Reggio Emilia. I giocatori hanno annate particolari, quella dell’anno scorso è stata straordinaria. Ora bisogna continuare a lavorare per raggiungere i nostri obiettivi».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X