Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Mondiali, tutto facile per le azzurre al debutto contro il Camerun: 3-0
VOLLEY

Mondiali, tutto facile per le azzurre al debutto contro il Camerun: 3-0

mondiali volley femminile, Paola Egonu, Sicilia, Sport
Paola Egonu

Nessuna sorpresa nell’esordio ai Mondiali delle azzurre della pallavolo, campionesse d’Europa in carica. Ad Arnhem, sono bastati i canonici tre set e poco più di un’ora di impegno a livello di allenamento per superare il Camerun e il punteggio di 25-10, 25-12, 25-16 certifica il dominio totale delle ragazze di Davide Mazzanti. Conquistati i primi tre punti in classifica per la pool A, domani Egonu e compagne avranno una giornata di riposo, per poi tornare in campo lunedì prossimo contro Porto Rico.

«Abbiamo rotto il ghiaccio, volevamo affrontare la partita imponendo il ritmo in battuta dove abbiamo fatto un bel lavoro - ha sottolineato il ct -. In attacco non abbiamo tenuto il ritmo, ma non era questa una partita che permetteva di farlo. Appena cali un pò l’attenzione le avversarie ti possono mettere in difficoltà e infatti nel terzo set hanno battuto meglio. In attacco non abbiamo spinto sempre bene ma è normale in una partita che faticava a prendere ritmo», ha concluso il tecnico marchigiano, parlando ai microfoni della Rai.

Come formazione iniziale, Mazzanti ha schierato Orro in palleggio, opposto Egonu, schiacciatrici Sylla e Bosetti, centrali Danesi e Chirichella, libero De Gennaro. Nel primo set l’Italia ha impiegato pochi scambi a prendere il comando, Orro in regia ha gestito bene le sue attaccanti e il parziale è filato via liscio (25-10). Il copione non è cambiato nella seconda frazione, le ragazze di Mazzanti hanno spinto subito forte e il Camerun è scivolato subito indietro. Le campionesse continentali hanno gestito agilmente il vantaggio e il set si è chiuso sul +13. Nell’ultimo set la nazionale ha commesso qualche errore in più e le africane sono rimaste a contatto fin sul 9-7. Le fasi successive hanno visto nuovamente la squadra azzurra imporre il proprio ritmo senza concedere più nulla alle avversarie.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X