Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Bronzo nei 3000 siepi agli Europei di Monaco per Osama Zoghlami del Cus Palermo
ATLETICA

Bronzo nei 3000 siepi agli Europei di Monaco per Osama Zoghlami del Cus Palermo

atletica, Ala Zoghlami, Osama Zoghlami, Sicilia, Sport
Osama Zoghlami in gara a Monaco

Bronzo nei 3000 siepi agli Europei di Monaco per un atleta del Cus Palermo, Osama Zoghlami. A precederlo un altro azzurro, Ahmed Abdelwahed, mentre l'oro è andato al finlandese Topi Raitanen.

Una medaglia nella più importante rassegna di Atletica Leggera dopo Olimpiadi e Mondiali. Osama Zoghlami corona un sogno. L’atleta Aeronautica militare e Cus Palermo impone il proprio ritmo sin dal primo chilometro, affiancato dal fratello Ala, nella finale continentale dei 3000 siepi. La tattica impostata per la gara da Gaspare Polizzi, tecnico dei gemelli, era chiara: andare forte e fare selezione, con l’obiettivo di arrivare in volata con meno avversari possibili.

Il ritmo incalza, i gemelli del Cus lanciano lo sprint già dalla campanella dell’ultimo giro, ai 300 metri esce fuori Raitanen con una progressione sorprendente. Osama ed Abdelwahed resistono, sperando in un crollo del finnico. Non accade, gli azzurri chiudono secondo e terzo, con lo storico bronzo per Osama Zoghlami (in 8:23.44). Ala, gemello tutto cuore che stringe i denti per tirare trequarti di gara al fratello, tagliando il traguardo settimo (8:27.82).

"Abbiamo preparato la gara per fare selezione andando forte, cercando di arrivare in volata al massimo in quattro e giocarci tutto. Il finlandese mi ha sorpreso, in batteria non era apparso così brillante. In ogni caso sono felice e vengono ripagati tutti i sacrifici fatti in questi mesi per preparare gli Europei”. Il commento di Osama Zoghlami negli istanti successivi alla gara. Una medaglia che va ad impreziosire anche il palmares di Gaspare Polizzi, capace di solcare le ere dello Sport internazionale ed eccellere ancora una volta ai massimi livelli.

“Grande soddisfazione per tutto il Cus Palermo – commenta il presidente del Cus, Giovanni Randisi - che in questi due ragazzi vede la massima espressione di un movimento ampio, capace di abbracciare dieci discipline. Un risultato prestigioso frutto del grande lavoro dei ragazzi e del tecnico Gaspare Polizzi”.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X