Domenica, 24 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Calcio, un tumore al cervello stronca la vita dell'ex portiere Daniel Leone: aveva 28 anni
EX REGGINA E CATANZARO

Calcio, un tumore al cervello stronca la vita dell'ex portiere Daniel Leone: aveva 28 anni

di

Il calcio è in lutto per la morte di Daniel Leone, ex portiere di Catanzaro e Reggina. Il giovane si è spento nella serata di ieri a soli 28 anni dopo una lunga lotta contro un tumore al cervello. Leone era originario di Piedimonte Matese, un comune del Casertano.

L'inizio del calvario per Leone nel 2014 quando gli venne diagnosticata la malattia. All'epoca tesserato della Reggina, il giovane portiere dovette sospendere l'attività agonistica. Si sottopose ad un delicato intervento chirurgico agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria e poi continuato le specifiche cure a Milano. Poi il ritorno agli allenamenti. Il tumore si ripresentò nel 2017 quando era in organico nel Catanzaro: lo stop lo costrinse al ritiro definitivo dal mondo del calcio. Nell'ultimo periodo il giovane si era sottopoto cicli chemioterapici per cercare di evitare il peggio.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X