Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Ciclismo, 2 siciliani tra i 5 azzurri scelti dal ct per la prova in linea alle Olimpiadi
TOKYO

Ciclismo, 2 siciliani tra i 5 azzurri scelti dal ct per la prova in linea alle Olimpiadi

ciclismo, olimpiadi, tokyo, Sicilia, Sport
Damiano Caruso

Il ct dell’Italciclismo Davide Cassani ha scelto gli azzurri che faranno parte della delegazione olimpica a Tokyo per la prove su strada. Si tratta di Alberto Bettiol, Damiano Caruso, Giulio Ciccone, Gianni Moscon e Vincenzo Nibali. Sono due i siciliani al via: Caruso e Nibali. Alberto Bettiol è nato a Poggibonsi, Giulio Ciccone è invece originario di Chieti, mentre Gianni Moscon è di Trento.

Sono stati designati anche i due per la prova a cronometro: si tratta di Filippo Ganna e Alberto Bettiol. La prova in linea è in calendario il 24 luglio 2021 dal Musashinonomori Park di Chofu, a ovest di Tokyo, e si concluderà al Fuji Speedway, circuito automobilistico nella prefettura di Shizuoka.

"Nibali verrà a Tokyo non per il cognome che porta, ma perchè può essere all’altezza della situazione". Davide Cassani, direttore tecnico della nazionale italiana di ciclismo, ha commentato così la scelta di portare Vincenzo Nibali alle Olimpiadi di Tokyo. "Ci siamo ritrovati alla fine del Giro, io non volevo portarlo per il cognome che ha, ma solo perchè va forte ed è tra i migliori cinque. Si è preparato come sempre, è il corridore che ha più esperienza rispetto a tutti gli altri italiani. Se non sarà in grado di vincere sarà in grado di insegnare come si corre un’Olimpiade. Cinque anni fa quando ha vinto il giro, ho costruito una squadra impeccabile cucita appositamente su di lui. Soltanto una caduta non ci ha permesso di arrivare a una medaglia che sarebbe stata d’oro".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X