Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Le mani di Bernal sul Giro d'Italia: il colombiano vince sulle Dolomiti e blinda la maglia rosa
CICLISMO

Le mani di Bernal sul Giro d'Italia: il colombiano vince sulle Dolomiti e blinda la maglia rosa

Egan Bernal ha vinto in solitaria la sedicesima tappa del Giro d’Italia 2021, 153 chilometri da Sacile a Cortina d’Ampezzo con 3600 metri di dislivello. Il colombiano della Ineos Grenadiers ha ipotecato la maglia rosa, guadagnando su tutti gli avversari diretti con un attacco micidiale sul Passo Giau a 20 chilometri dal traguardo.

Secondo il francese Romain Bardet (Team DSM), arrivato con Damiano Caruso (Bahrain Victorious) a 26" di ritardo: il siciliano è ora secondo nella classifica generale. Staccati il britannico Simon Yates (Team BikeExchange) e il russo dell’Astana Aleksandr Vlasov. La frazione, condizionata dal maltempo, è stata accorciata di 59 km, con la cancellazione del Passo Fedaia e del Pordoi per evitare ai corridori troppi rischi nelle discese successive ai GPM.

Niente da fare per Vincenzo Nibali: il siciliano della Trek-Segafredo, in fuga fin dal mattino insieme con una ventina di uomini, è stato ripreso e poi staccato dai migliori sul Giau. Domani ultimo giorno di riposo prima del rush finale: la 104^ Corsa Rosa ripartirà mercoledì 26 maggio con la 17^ tappa, 193 chilometri da Canazei a Sega di Ala.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X