Venerdì, 14 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Tennis e Coronavirus, Barty rinuncia agli Us Open: "Abbiamo deciso di non viaggiare negli Usa"
N°1 AL MONDO

Tennis e Coronavirus, Barty rinuncia agli Us Open: "Abbiamo deciso di non viaggiare negli Usa"

La numero 1 al mondo del tennis Ashleigh Barty rinuncia agli US Open, per paura della pandemia di coronavirus. Un duro colpo per il torneo del Grande Slam che dovrebbe partire a New York il 31 agosto, con gli Stati Uniti che ieri hanno superato quota 150.000 decessi per Covid-19.

"Insieme al mio team abbiamo deciso di non viaggiare negli Stati Uniti per partecipare al torneo di Cincinnati e poi agli Us Open - ha dichiarato la Barty in un comunicato ai media australiani -. Amo entrambi gli eventi ed è stata una scelta davvero difficile, ma ci sono ancora importanti rischi dovuti al Covid-19 e non mi sento a mio agio nel mettere in pericolo il mio team".

La Barty peraltro non è ancora neppure sicura di partecipare ai tornei europei in programma a settembre, compreso il Roland Garros. "Prenderò una decisione nelle prossime settimane", ha spiegato la numero uno. Di certo agli Us Open non ci sarà neppure l’altra tennista australiana Sam Stosur, vincitrice del torneo nel 2011 e da poco diventata mamma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X